In regione oltre 20 milioni per bambini da 0 a 6 anni

Stampa articolo Stampa articolo

Le risorse saranno erogate direttamente ai Comuni

Su un totale complessivo di 209 milioni di euro che il Ministero dell’Istruzione ha messo a disposizione del sistema Regioni e Enti Locali a sostegno dei servizi per i bambini da 0 a 6 anni, oltre venti milioni sono stati destinati alla Regione Emilia Romagna. Si tratta del Sistema Integrato di educazione e istruzione (legge 107/2015) che vuole rendere possibile un effettivo contenimento delle rette a carico delle famiglie, superando disuguaglianze e barriere territoriali. Le risorse assegnate alla nostra Regione dallo Stato mediante un Piano di azione pluriennale saranno erogate direttamente ai Comuni e alle loro Unioni e assegnate sulla base del numero delle strutture e dei bambini iscritti.

Si tratta in particolare dei nidi di infanzia che possono accogliere bambini di età 0-36 mesi, sia a tempo pieno che parziale. Secondo i dati regionali riferiti all’anno 2015-2016, in Emilia Romagna i nidi d’infanzia sono 1.199 con oltre 32.000 iscritti, il 29,4% dei bambini di questa fascia di età residenti in Regione. Nella provincia di Reggio Emilia le strutture sono 148 con 4.298 iscritti, subito dopo Bologna e Modena, e pertanto si possono stimare in oltre 2 milioni di euro le risorse che saranno destinate alla nostra provincia.

Leggi tutto l’articolo di Maurizio Rizzolo su La Libertà del 24 gennaio

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura

Lascia un commento