Camisasca in libreria con «Le dieci parole di Tullio»

Stampa articolo Stampa articolo

Nuova sorpresa in libreria firmata dal nostro Vescovo. Monsignor Massimo Camisasca, invitato dalla casa editrice Mondadori Electa a scrivere un libro per ragazzi sui dieci comandamenti, ha riflettuto a lungo se accettare questa proposta. Alla fine ha immaginato la storia di un ragazzo di undici anni. Dopo numerosi saggi, a 71 anni il Vescovo si è reinventato dando vita a una fiction. Si è messo nei panni di Tullio, un giovane di 11 anni in cui ha parlato del ragazzo che è in lui e dei tanti ragazzi che incontra durante le visite pastorali e per la città.

“Il mio nome è Tullio. Ho 11 anni e frequento la prima media. Mi dicono che sono alto per la mia età, forse un po’ troppo magro. Quello che posso assicurarvi è che ho i capelli rossi e le lentiggini sul volto. E che sono contento di come la mamma mi ha fatto”: così si presenta ai lettori il protagonista dell’interessante espediente narrativo scelto dal vescovo Massimo.

Molti bambini conoscono i dieci comandamenti, ma ne capiscono il vero significato? Percepiscono che sono importanti, ma spesso li sentono lontani da loro, dalla modernità che li circonda.
Pagina dopo pagina, attraverso dieci avventure, Tullio scopre che “…i famosi dieci comandamenti, le dieci parole che Dio ha detto a Mosè sul monte Sinai, sono innanzitutto una voce che abbiamo dentro di noi e che ci insegna a vivere bene e a camminare verso la vera felicità”.

La presentazione del libro si terrà nel teatro parrocchiale di San Pietro, in centro a Reggio Emilia (in via Campo Samarotto) venerdì 1 dicembre alle ore 20.45.

A dialogare con l’autore di “Le dieci parole di Tullio” ci saranno il vescovo emerito di Brescia monsignor Luciano Monari (recentemente rientrato in diocesi, a Sassuolo) e la storica e saggista Laura Artioli, con le letture dell’attrice Isabelle Adriani. Coordina Edoardo Tincani.

 

Pubblicato in Articoli, Slide, Vita diocesana