Al teatro Cavallerizza va in scena la vita con “Leila della tempesta”

Stampa articolo Stampa articolo
Migrantes Diocesana e Centro Missionario invitano ad uno spettacolo in cui è raccontata la vita, sabato 18 novembre al teatro Cavallerizza di Reggio Emilia. Appuntamento alle ore 21.
 
Nato da una esperienza pluriennale di incontro del monaco Ignazio De Francesco coi detenuti arabo/musulmani del carcere di Bologna, Leila della tempesta si propone di oltrepassare i limiti della problematica del reato per mostrare gli orizzonti dell’incontro e del dialogo di civiltà. 
 
Allo spettacolo seguirà un dialogo dell’autore con il pubblico.
L’evento è inserito all’interno del Festival delle Culture Popolari  ed è organizzato da Ufficio Diocesano Migrantes. Centro missionario Diocesano, Pax Christi Reggio Emilia – Centro Don Gualdi e Centro Interculturale Mondoinsieme, in collaborazione con il Comune di Reggio Emilia. 
 
Alla mattina alle 10 e 30 rappresentazione gratuita riservata alle scuole.
 

Per lo spettacolo serale il biglietto di ingresso costa 10 euro ed è in vendita presso l’ufficio del Centro Missionario Diocesano in Via Ferrari Bonini 3 a Reggio Emilia, dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 13.00 e il mercoledì pomeriggio dalle 15.00 alle 18,30. 

 
Per informazioni tel al mattino 0522.436840
mail 
teresa@cmdre.it 
Pubblicato in Articoli, Slide, Società & Cultura