CNC Contest Randstad 2017, Emilian Cristman è il miglior tornitore della provincia di Reggio Emilia

Stampa articolo Stampa articolo

 

Emilian Cristman, 32enne di Bibbiano in cerca di un impiego, è risultato il più abile tornitore nella tappa di Reggio Emilia del CNC Contest Randstad, che il 7 novembre ha messo a confronto i più promettenti giovani tornitori del territorio.

È l’esito della tappa della provincia di Reggio Emilia del CNC Contest Randstad 2017 che, presso la filiale Randstad di Reggio Emilia, in Via Pier Carlo Cadoppi 12/D, ha sottoposto i migliori operai del territorio a una prova di programmazione di una macchina utensile. Il campione della provincia ora competerà per il titolo nazionale insieme ai migliori giovani tornitori di tutta Italia nella finale che si terrà il 23 novembre a Piacenza.

Il CNC Contest Randstad è il campionato in 16 tappe che dal 16 ottobre al 17 novembre attraverserà l’Italia alla ricerca dei più abili giovani programmatori di macchine utensili di ogni territorio. Un’iniziativa promossa da Randstad Technical, la specialty dedicata alla ricerca, selezione e gestione delle risorse qualificate in ambito metalmeccanico, metallurgico ed elettrotecnico di Randstad, secondo operatore mondiale nei servizi per le risorse umane, in collaborazione con Siemens Italia – partner tecnologico – con il patrocinio Ucimu, l’associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot, automazione, e la collaborazione di Cnos-Fap.

Emilian Cristman

Il CNC Contest Randstad nasce con l’obiettivo di accendere i riflettori su una figura professionale molto richiesta dalle imprese ma altrettanto difficile da reperire sul mercato con adeguate qualifiche ed esperienza, mettendo in contatto domanda e offerta di lavoro tra giovani tornitori in cerca di un impiego ed aziende alla ricerca di personale. I più promettenti tornitori di ogni territorio – selezionati dalle filiali Randstad Technical tra neodiplomati e giovani in cerca di un impiego – si sfideranno in un esercizio di programmazione di una macchina utensile utilizzando tre computer sui quali verrà installato il software di simulazione Siemens.

Nelle tappa di Reggio Emilia, i migliori giovani tornitori della provincia si sono messi a confronto simulando la programmazione di una macchina utensile. Il campione della provincia di Reggio Emilia ha realizzato il punteggio più alto nella prova della tappa e si è qualificato per la finale in programma il 23 novembre a Piacenza, presso il Centro Tecnologico Applicativo Siemens (TAC) a Piacenza, che vedrà la partecipazione, in veste di “madrina”, dell’ex campionessa di pallavolo Maurizia Cacciatori. L’ultima competizione decreterà chi sarà il miglior tornitore d’Italia 2017.

Pubblicato in Articoli, Associazioni