Vincenzo Romano nuovo coach della Torre

Stampa articolo Stampa articolo

Cambio di timone sulla panchina della Torre in serie D, dove Lauro Spadacini, dopo la partita casalinga di questo venerdì contro il Veni San Pietro in Casale, lascerà la conduzione della squadra per motivi di lavoro, dovendosi trasferire fuori Reggio. Al suo posto la società ha già raggiunto l’accordo con il nuovo allenatore Vincenzo Romano, che guiderà la Torre dalla prossima settimana.

Spadacini è stato il coach della bellissima promozione in serie D nel 2015 e ha poi condotto i grigiorossi a due salvezze nei successivi campionati.

“Un paio di settimane or sono – spiega il presidente della Sezione Pallacanestro Matteo Colli – Spadacini ci ha informato di aver ricevuto una stimolante proposta professionale, che però lo porterà, nel brevissimo termine, a risiedere fuori città e, dunque, non riuscirà più ad allenare. Ci siamo mossi per trovare una soluzione alternativa, individuandola in Vincenzo Romano, figura di provata esperienza e già vicina alla società come collaboratore. A Spadacini va un grande ringraziamento per il percorso svolto insieme e le soddisfazioni condivise. Ringraziamo anche la società Virtus Casalgrande, dove Romano guida il gruppo Under 18 ed è responsabile del settore giovanile, con cui ci siamo confrontati per capire se era possibile gestire un doppio incarico da parte sua. Avuta la risposta positiva, si è chiuso il cerchio e da lunedì si concretizzerà l’avvicendamento in panchina”.

Romano, classe ’72, vanta più esperienze nelle categorie senior, sia come vice, che come head-coach. In particolare, ha guidato Novellara (C Silver) nel biennio 2012-2014 e prima ancora è stato assistente a Castelnovo Sotto (serie B2). Ora la nuova avventura con la Torre e l’esordio avverrà già mercoledì nel turno infrasettimanale, con il derby a San Polo. “Mi è stato chiesta la disponibilità in un momento particolare – dice – e ho accettato di buon grado: un piacere e un onore, perché per noi reggiani la Torre è un società di un certo peso. Il primo obiettivo sarà quello di compattare il gruppo, lavorando sull’aspetto mentale e mantenendo comunque il progetto iniziale di valorizzare i giovani”.

In chiusura, le ultime battute del tecnico uscente Spadacini. “Ringrazio la Torre per il cammino di questi anni e i risultati raggiunti, insieme a un gruppo di ragazzi validi. L’arrivo di Vincenzo Romano darà una grande mano: saprà portare accorgimenti, piccole novità e nuove energie di cui la squadra necessita. Il roster vale più di quanto dica la classifica attuale e deve solo trovare consapevolezza dei propri mezzi. Le situazioni brutte si affrontano ed è ancora più bello vincerle, in bocca al lupo a tutti loro”.

Vincenzo Romano

 

Pubblicato in Articoli, Associazioni