Imparando da Dossetti e Olivetti

Stampa articolo Stampa articolo

La Libera Università Popolare «Aperta…Mente» promuove varie occasioni per conoscere il passato ed aprirsi al futuro

Giuseppe Dossetti senior

Non si può tacere la grande riconoscenza per questo incontro con la nostra storia più bella e con la fede dei nostri padri! Nell’incontro di domenica 8 ottobre questo monaco umile e coltissimo, don Giovanni Paolo Tasini, ci ha fatto gustare come nella vita di Giuseppe Dossetti senior lo Spirito Santo abbia trovato un innamorato della verità e della vita disposto a seguirlo e disposto a diventare un suo strumento, per il bene di tutti i fratelli e dell’umanità intera.
Così considerava la sua vita Dossetti: un dono totale per il bene di tutta l’umanità, perché credeva fortemente che nessuno possa esimersi dal dare il proprio contributo… chi lo potrebbe fare al suo posto?! E solo operando per la propria conversione di vita si è utili e si capisce quale sia la strada da percorrere: lettura integrale della Bibbia come regola di vita e di fraternità.

Continua a leggere l’articolo di Mariagrazia Medici su La Libertà

Adriano Olivetti

Come il grande imperatore filosofo, stupendamente descritto da Marguerite Yourcenar, anche Adriano Olivetti ha lasciato un segno indelebile nella nostra storia. Per questo motivo la Libera Università Popolare dell’unità pastorale “Padre Misericordioso” di Reggio l’ha voluto “incontrare” e gli ha dato la possibilità di chiudere la triade di grandi testimoni del nostro tempo, iniziata con don Lorenzo Milani e continuata con don Giuseppe Dossetti senior, già costituzionalista e poi monaco a Monteveglio.
L’incontro-conferenza del 13 ottobre ha avuto luogo presso il salone polivalente della parrocchia di Rivalta ed è stato condotto da Federico Mioni, direttore di Federmanager Academy, docente presso la Link Campus University di Roma, laureato in Giurisprudenza e in Scienze politiche, ricercatore presso varie università americane, autore di numerosi testi, articoli, saggi e soprattutto grande conoscitore di Adriano Olivetti.

Continua a leggere l’articolo di Silvana Aleotti su La Libertà del 28 ottobre

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura