Fanti d’Italia a Felina

Stampa articolo Stampa articolo

Corteo e Messa promossi dalla sezione castelnovese

Si è celebrato a Felina, domenica 8 ottobre, il 13° Raduno interregionale dei Fanti d’Italia, organizzato dalla Sezione di fanti e patronesse di Castelnovo ne’ Monti, il cui presidente Savino Viappiani, sottolineando il valore di testimonianza storica dell’associazione (che ricorda chi ha lottato tenendo alti i valori di libertà, solidarietà, senso del dovere, amore della Patria) ha dato il benvenuto ai convenuti ed alle autorità presenti: il generale Giuseppe Napoleone, il colonnello Giovanni Sica vicepresidente della sezione di Bologna, Fabio Zani, presidente UNUCI e ANB di Reggio Emilia, i rappresentanti delle associazioni dell’Arma, e Franco Taddei, presidente della sezione di Denno, arrivato da Trento in pullman con una folta delegazione di fanti e alpini di Baselga e Pinè.

Presente il sindaco di Castelnovo Monti, Enrico Bini, che nel salutare i convenuti ha sottolineato il ruolo di vicinanza, di comunità che l’Associazione porta avanti in silenzio ma con tenacia sul territorio, come pure tutta la rete del volontariato, molto attiva nella montagna. Nonostante il rammarico espresso per la chiusura del punto nascita dell’Ospedale Sant’Anna di Castelnovo Monti, che ha visto condurre una battaglia importante e comune, ha voluto condividere il clima di festa, rimarcando il proprio impegno a proseguire nella difesa dei servizi essenziali per le fasce deboli, facendo comunità.

Leggi tutto l’articolo di Maria Alberta Ferrari su La Libertà del 28 ottobre

Pubblicato in Articoli, Associazioni