«Song Pals»: musica e liturgia fra Reggio Emilia e New York

Stampa articolo Stampa articolo

L’Istituto diocesano gemellato con la «St. Brigid School»

Giovanni Mareggini, direttore dell’Istituto diocesano di Musica e Liturgia (Idml) “Don Luigi Guglielmi”, ha appena firmato la lettera di adesione al progetto di collaborazione tra scuole, “Song Pals”, che vedrà impegnato l’Istituto reggiano per tutto il 2018 in una partnership con la “St. Brigid School”, la più importante scuola media cattolica di New York, dove attualmente insegna il professor Giacomo Baldelli, per anni docente di chitarra presso l’Idml. Una collaborazione tra docenti e allievi, occasione di nuove ricerche nell’ambito della composizione e realizzazione di canti per la liturgia che, come ha auspicato Mareggini, “confidiamo darà il via a ulteriori progetti internazionali di studio e approfondimento su canto e musica nel culto cristiano che potranno portare anche a scambi tra studenti e insegnanti dei due Istituti”.

I referenti per la nostra scuola, che affiancheranno il professor Baldelli, saranno Edoardo Ponzi (docente di percussioni) e Giorgio Genta (docente di chitarra). Ecco come ci ha illustrato il progetto l’insegnante reggiano da tre anni trasferitosi a New York per svolgere la propria attività artistica e didattica: “Il progetto Song Pals è nato quasi per caso lo scorso anno, nell’ambito del corso di songwriting che tengo alla St. Brigid School. Da un lato il mio fine era quello di insegnare a ragazzi molto giovani (stiamo parlando di scuola media) alcune tecniche compositive, sia a livello di musica che di testo, per scrivere canzoni. Dall’altro mi arrovellavo nel cercare di dare a questa attività un senso che andasse oltre l’aspetto semplicemente tecnico-musicale”.

Leggi tutto l’articolo di Nadia Torreggiani su La Libertà del 28 ottobre

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura