A Cavriago arrivano gli Artisti per Caso con “Campanelli e…campanòun”

Stampa articolo Stampa articolo

Si chiama “Campanelli e…campanòun” lo spettacolo di teatro dialettale in programma giovedì 26 ottobre. Andrà in scena in sala Rossa alle 21 e già il nome promette risate e divertimento a volontà. A proporlo al pubblico della Multisala Novecento di Cavriago è la Compagnia Teatrale Artisti per Caso.

È una commedia dialettale – musicale in due atti liberamenti ispirati  all’operetta “Il Paese dei Campanelli” di Carlo Lombardo. Le musiche sono a cura di Virgilio Ranzato.

La storia viene narrata da un saggio marinaio che trasporterà gli spettatori indietro nel tempo, nel pieno di una strana avventura capitatagli tempo fa. Sulle case di un immaginario villaggio d’Olanda c’erano infatti dei campanelli particolari. Secondo la leggenda, avrebbero suonato qualora una donna del paesello avesse ceduto al bacio di un forestiero. Nessuno li aveva mai sentiti suonare, ma le donne erano troppo timorose per metterli alla prova, sebbene gli uomini fossero molto ingenui (dei veri “campanòun”). Tutto era tranquillo, forse noioso, laggiù, finché una nave in avaria non vi si fermò e i marinai scesero a terra…

Prezzo dei biglietti: intero 9 euro, ridotto (meno di 14 anni, da 65 anni in poi) 6,50 euro. I posti sono numerati. I pagamenti si possono fare presso la cassa di Multisala Novecento o per telefono con carta di credito nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 20.30 alle 21.30; al sabato dalle ore 16.00 alle 22.30; la domenica dalle ore 16.00 alle 20.30. E’ possibile effettuare prenotazioni per telefono (0522 372015), via internet (www.multisala900.it) e direttamente alla cassa (via del Cristo 5). Il pagamento deve essere fatto entro la sera precedente lo spettacolo.

 Per maggiori informazioni: www.multisala900.it; 0522/372015. 

Pubblicato in Archivio