Prignano: fra Pietro Gazzetti, un santo nostrano da riscoprire

Stampa articolo Stampa articolo

Un incontro per conoscerlo martedì 24 ottobre alle 20

“Fra Pietro Gazzetti: da Moncerrato alla Sicilia alla ricerca di Dio. Storia di un eremita del Seicento”: è il titolo del convegno che si terrà, per il ciclo “Incontri sotto il campanile”, martedì 24 ottobre alle ore 20 nella sala parrocchiale di Prignano sulla Secchia, organizzato dall’unità pastorale che comprende anche le comunità di Castelvecchio e Saltino.
Nel giorno della sua salita al cielo, il 24 ottobre 1671 e a 400 anni dalla nascita, avvenuta al Poggio di Moncerrato il 28 gennaio 1617, la serata intende presentare la figura del venerabile Servo di Dio Gazzetti, uomo della nostra terra, alla luce di un biografia recentemente riedita, approfondendo alcuni aspetti collegati alla sua religiosità ed umanità, nonché il significato della vita eremitica.

Al convegno, che intende parlare a tutti i fedeli e ai cittadini interessati alla figura di fra Pietro Gazzetti e in particolare alla vita eremitica del Seicento e al suo rapporto con la spiritualità e la sensibilità odierna, prendono parte studiosi provenienti dalle fila della gerarchia ecclesiastica e delle università ed affrontano temi e problemi a partire da quanto l’autore del volume, il dotto gesuita modenese Francesco Maria Quattrofrati, pubblicò nel XVII secolo per i fedeli e i cittadini del suo tempo. Moderatore dell’incontro è Giuseppe Fantini.

Continua a leggere tutto l’articolo su La Libertà del 21 ottobre 

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana