Sinodo sugli Oratori: un’unità pastorale in ascolto

Stampa articolo Stampa articolo

Nella parrocchia di Regina Pacis si è tenuta una due giorni di confronto

Sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre si è tenuto il Sinodo sugli Oratori dell’unità pastorale Santa Maria degli Angeli presso la parrocchia di Regina Pacis.
Come unità pastorale era da tempo che ci interrogavamo su come riflettere assieme sulle tematiche riguardanti i nostri oratori. È nata, pertanto, l’idea di un appuntamento annuale, chiamato Weekend dell’Educazione, in cui raccontare le giornate dell’oratorio feriale e invitare relatori ad aiutarci a ragionare su particolari temi legati al mondo giovanile.
Ci mancava qualcosa però.
Vedevamo che c’era bisogno di una convocazione dei battezzati dell’unità pastorale per metterci in ascolto di quanto lo Spirito Santo suggeriva alle nostre comunità nel prenderci cura delle giovani generazioni.

E così abbiamo pensato a un Sinodo. Non per scimmiottare il Sinodo sui Giovani, che vedrà radunarsi i vescovi nell’ottobre 2018 a Roma, ma per discernere come vivere il quotidiano assieme ai ragazzi presenti nei nostri quartieri. Non un raduno qualsiasi, ma strutturato in modo tale da dare voce alla voce dello Spirito.
Un’occasione, insomma, per stare davanti a domande profonde e metterci in ascolto dei fedeli, tempio dello Spirito Santo (come direbbe san Paolo).
La sinodalità, infatti, è uno degli aspetti che sempre più dovremo riscoprire come Chiesa, già a partire dalle nostre comunità parrocchiali: essa ci chiede anzitutto di radunarci e di aprirci all’azione dello Spirito per discernere cosa di “buono, gradito a Dio e perfetto” ci è chiesto oggi per portare a tutti la buona notizia.
A tutti i battezzati è dato il dono dello Spirito Santo, e tutti i battezzati dell’unità pastorale sono stati invitati a essere presenti. Non è più tempo di deleghe a perdere. Forse è giunto il tempo delle responsabilità condivise, progettate, vissute.

Continua a leggere tutto l’articolo di Francesco «Ciri» Santarello su La Libertà del 14 ottobre

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana