Reggio Emilia sboccia anche a ottobre

Stampa articolo Stampa articolo

Dopo il successo della prima edizione primaverile, arriva quella autunnale. A Reggio Emilia in Fiore tante piante e fioriture invernali per casa e giardino

Dopo il successo della prima edizione, nel marzo scorso, Reggio Emilia in Fiore raddoppia, con un nuovo appuntamento autunnale: sabato 7 e domenica 8 ottobre, in piazza Martiri, torna la manifestazione organizzata da SGP en plein air, con il patrocinio del Comune di Reggio, che colora il centro storico, trasformandolo in un giardino unico e straordinario. Un’edizione, quella autunnale, che si farà sicuramente apprezzare dal pubblico grazie alle sue particolarità: è difficilmente immaginabile il numero di fiori e piante che sbocciano in autunno, stagione che nell’immaginario collettivo non è tradizionalmente associata alla fioritura. Ma non è affatto così: a Reggio Emilia in Fiore si potranno scoprire tantissime piante insolite, che fioriscono per tutto l’inverno, come ad esempio i Settembrini, le begonie e il ciclamino, una delle più diffuse piante da appartamento.

Vive 4-5 anni e i suoi inconfondibili fiori sbocciano per tutto l’inverno, fino ad aprile. Da citare anche le camelie, altra specie con fioriture autunnali e invernali e che sarà possibile acquistare nella due giorni reggiana: dalla Camelia sasanqua originaria dell’isola giapponese di Okinawa alla Camelia oleifera, che in pieno inverno produce numerosissimi fiori bianchi. Non mancheranno le erbe aromatiche biologiche, negli ultimi anni una vera e propria scoperta per il grande pubblico. In piazza Martiri sarà possibile trovare oltre 140 tipi: dalle 30 varietà di peperoncino alla salvia, dalle fiorite santoreggia alla menta della Val d’Aosta e quella marocchina, dalla piperita alla spicata, il raperonzolo, l’erba caccialepre, l’alchemilla, e tantissime altre, per avere sempre sul proprio balcone o giardino erbe aromatiche pronte da cogliere per dare un tocco in più alla propria cucina. E ancora, piante da frutto, molto ricercate per gustare prelibatezze come fragole e ribes, aranci e limoni dalla Sicilia direttamente a casa, e piante grasse di tutti i tipi. Reggio Emilia in Fiore non è solo fiori: selezionatissimi stand, uguali a quelli utilizzati nei mercati dei Paesi del Nord Europa, proporranno prodotti di artigianato per la casa e per la persona, rigorosamente Made in Italy e di elevata qualità.

 

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura