Fotografare Mantua: viaggio dall’Italia a Cuba

Stampa articolo Stampa articolo

Prosegue in Biblioteca Panizzi la tradizionale rassegna dei Venerdì del Planisfero, gli eventi accolti nei suggestivi spazi della Sala del Planisfero, presso la Sezione di Conservazione e Storia Locale della biblioteca.

Un secondo appuntamento dedicato alla narrazione fotografica, e non solo, quello di venerdì 6 ottobre alle 17.30: a raccontarci il fascino colorato della città di Mantua a Cuba, il fotografo Paolo Simonazzi, Andrea Tinterri e Davide Barilli.

Paolo Simonazzi: Mantua, Cuba (Greta edizioni, 2016) è un libro fotografico, una raccolta di scatti per immergersi nei colori, nella desolazione appassionata e nel sapore zeppo di impronte d’altra epoca della cultura cubana; è un libro che racchiude in sé un racconto, una storia da narrare attraverso la penna dello scrittore Davide Barilli e una ricerca attraverso il tempo, solcando i mari della memoria.

Mantua è una piccola cittadina all’estremità nord-occidentale di Cuba: la leggenda narra di un brigantino italiano, il “Mantua”, naufragato nel Seicento in quelle trasparenti acque caraibiche, e narra di sopravvissuti italiani impegnati a fondare quella piccola città. Un legame tra quest’angolo di Cuba e la città dei Gonzaga? Forse. Un legame con l’Italia? Probabile, data la numerosa presenza di cognomi italiani tra gli abitanti.

In questo suo nuovo lavoro, Paolo Simonazzi prosegue l’osservazione dei piccoli mondi, una ricerca dedicata ai microcosmi, che lo conduce verso gli spazi della provincia, che siano avvolti nella nebbia della bassa emiliana o nel greve clima tropicale poco importa. Ecco allora che nelle immagini vivide dei suoi scatti prendono forma i segni di un sentimento nostalgico, inciso su pareti sbiadite, custode di ricordi che trattengono il cambiamento.

Paolo Simonazzi nasce nel 1961 a Reggio Emilia, dove vive dividendosi tra la professione medica e la fotografia, una grande passione iniziata nel 1990. Partecipa a numerose esposizioni personali e collettive, in Italia e all’estero, e pubblica svariati libri fotografici. Le immagini che cattura sono dedicate in particolare all’approfondimento antropologico dei luoghi.

Il progetto Mantua, Cuba ha dato vita nel 2016 ad una mostra fotografica che, nello stesso anno, ha trovato uno spazio a Parma e a L’Avana; a corredo dell’esposizione è stato pubblicato da Greta Edizioni Paolo Simonazzi: Mantua, Cuba, volume integrato dal racconto inedito dello scrittore e compagno di viaggio Davide Barilli e dall’introduzione a cura del critico d’arte Andrea Tinterri, realizzata in forma di intervista al fotografo.

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura