Rosmini “ri-generativo” alla Biblioteca dei Frati Cappuccini

Stampa articolo Stampa articolo

Quali fondamenti per un nuovo umanesimo? Su questo importante tema continua la collaborazione tra la Biblioteca dei Frati Cappuccini di Reggio Emilia, il Cenacolo Rosminiano Emiliano-Romagnolo e l’Associazione culturale “Spei lumen”, sotto il patrocinio della Cattedra di Storia della Pedagogia di UNIMORE, che in qualità di terza missione dell’Università costituisce punto di riferimento di alto profilo a queste iniziative.

Il prestigioso inserimento tra gli enti promotori della Biblioteca del seminario di Reggio Emilia vuole inaugurare una più che proficua collaborazione e condivisione per il futuro.

Mercoledì 27 settembre alle ore 17:30, presso la Biblioteca in Piazza Vallisneri, 1, sarà presentato il volume dal titolo “Ontologia, fenomenologia e nuovo umanesimo. Rosmini ri-generativo”, curato da F. Bellelli ed E. Pili, ed edito dalla casa editrice Città Nuova. Il libro riporta gli atti, rielaborati e arricchiti da alcuni saggi introduttivi, di un convegno svoltosi nel 2014. Saranno presenti i curatori e interverranno, moderati dal Prof. Fulvio De Giorgi, il Prof. Maurizio Malaguti e il Prof. don Giancarlo Grandis. L’iniziativa si inserisce nel percorso di diffusione del pensiero di Rosmini, che da anni ormai vede come protagoniste queste realtà del territorio.

L’ingresso è libero.

Pubblicato in Articoli, Slide, Vita diocesana