A Villa-Minozzo trionfa il Bookcrossing

Stampa articolo Stampa articolo

Si è concluso giovedì 14 settembre l’incontro settimanale col bookcrossing, che per tutta l’estate ha allietato il mercato di Villa Minozzo. Promosso da Villa Cultura, e grazie alla casetta di legno in comodato d’uso di Zini, il classico “porta un libro, prendi un libro” si è tramutato presto in qualcosa di più.

Un’occasione di incontro, di cultura, di lettura e di felicità.

Durante tutto il periodo dell’iniziativa si sono succedute persone interessate, che hanno portato moltissimi libri e altrettanti si sono portati a casa. Uno scambio di cultura che segue e prosegue; tanti amici turisti rientrano nelle loro case portando con loro uno dei libri del bookcrossing.

Partito tre anni fa grazie ad Angela Delucchi, ora vice presidente dell’Associazione Villa Cultura, mai come quest’anno il bookcrossing ha cavalcato l’onda. I tomi scambiati sono incalcolabili e quelli entrati pure.

Un’esperienza unica e indimenticabile che prosegue, sebbene in forma ridotta, nelle casette sparse per il territorio: a Villa Minozzo nel palazzo della biblioteca e a Sologno presso l’Ostello “la scuola”. Porta un libro… Prendi un libro, è anche la ricetta della felicità.

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura