5 settembre: Memoria di santa Teresa di Calcutta

Stampa articolo Stampa articolo

Martedì 5 settembre – Memoria di santa Teresa di Calcutta nel XX della sua nascita al cielo

La seconda memoria liturgica di Madre Teresa, dopo l’indimenticabile canonizzazione del 4 settembre scorso, nel Giubileo della Misericordia, si carica di particolare affetto e commozione per il ventesimo anniversario della sua nascita al cielo (5 settembre 1997).

Vaticano, 4 settembre 2016.
Papa Francesco presiede la Messa di Canonizzazione di Madre Teresa di Calcutta

Ricordiamo la sintetica quanto efficace annotazione su Madre Teresa che si trova nel Martirologio Romano dal 2003 (quando fu beatificata da san Giovanni Paolo II):«A Calcutta in India, Teresa (Agnese) Gonhxa Bojaxhiu, vergine, che, nata in Albania, estinse la sete di Cristo abbandonato sulla croce con la sua immensa carità verso i fratelli più poveri e istituì le Congregazioni delle Missionarie e dei Missionari della Carità al pieno servizio dei malati e dei diseredati». Per celebrare la memoria, in comunione con le Chiese sorelle dell’Albania, del Kosovo e le Chiese sorelle dell’India, si dovranno utilizzare (ancora) le orazioni dal comune dei “Santi della carità”. Infatti, può sembrare strano, ma non risulta ancora alcuna notifica della Congregazione del Culto sull’inserimento di Madre Teresa tra le Sante e i Santi del Messale (neanche come memoria facoltativa, come è stato fatto ad es. per San Giovanni XXIII e San Giovanni Paolo II), né è stata ufficialmente formulata una apposita colletta per ricordarla (l’orazione di apertura della Messa).

In allegato i testi delle celebrazioni.

LODI

PREFAZIONE

ROSARIO

SANTA TERESA DI CALCUTTA

VESPRI

Pubblicato in Archivio