La Cappella Musicale della Cattedrale chiude il 3° anno di attività e rilancia

Stampa articolo Stampa articolo

Anche il terzo anno di servizio della Cappella Musicale della Cattedrale di Reggio Emilia sta per concludersi felicemente. Numerosi gli appuntamenti che hanno visto l’ensemble vocale accompagnare le celebrazioni liturgiche presiedute dal vescovo Massimo o dai vicari episcopali.
In particolare due momenti speciali meritano di essere ricordati: la solenne riapertura della Concattedrale di Guastalla e la chiusura del Giubileo straordinario della Misericordia. Il primo evento, svoltosi domenica 2 ottobre, ha caratterizzato più specificatamente la realtà ecclesiale della Diocesi di Reggio Emilia e Guastalla: alla presenza del cardinale Ruini, di diversi presuli della regione ecclesiastica dell’Emilia Romagna e ovviamente di Sua Eccellenza il vescovo Massimo, il solenne rito di riapertura della Concattedrale, dopo gli anni di restauro, ha visto la proficua collaborazione della Cappella della Cattedrale.

Di respiro più “universale” invece è stata la solenne celebrazione per la chiusura del Giubileo straordinario della Misericordia il 13 novembre 2016 in Cattedrale; indetto da Sua Santità Francesco per l’anno pastorale 2015/2016, questo evento ha caratterizzato anche molti momenti della nostra Diocesi, fino al rito della chiusura della porta della Misericordia, appositamente installata nella nostra Cattedrale.
In queste due celebrazioni il canto liturgico è stato eseguito dalla Cappella della Cattedrale assieme al Coro diocesano e al quartetto di ottoni della Cattedrale.

Leggi tutto l’articolo di Fabio Miari su La Libertà dell’8 luglio

DSC_0023-Cappella-Musicale-della-Cattedrale

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana