Pellegrini il 2-3 settembre sul sentiero del beato Rivi

Stampa articolo Stampa articolo

Da La Libertà del 1° luglio

Nei giorni sabato 2 e domenica 3 settembre è proposto a tutti, e in particolare agli studenti delle scuole secondarie superiori, un pellegrinaggio a piedi per affidare al materno amore della Vergine Maria e all’intercessione del beato Rolando, seminarista martire, il nuovo anno scolastico.
“Il Cammino di Rolando”, che ha una lunghezza complessiva di 32 chilometri, si svolge lungo i più bei sentieri matildici e attraverso alcuni degli angoli più suggestivi dell’Appennino emiliano.

Si parte dalla Pieve di San Valentino (Castellarano) per raggiungere la chiesa di Santa Maria a Marola (Carpineti). Nella notte tra il 2 e il 3 settembre è previsto il pernottamento in tenda in località San Giovanni di Querciola. Le tende devono essere fornite alla partenza dai partecipanti, ma verranno trasportate alle diverse mete da un furgone.

'Il-cammino-di-Rolando'---Volantino-Pellegrini-3-1

L’iniziativa, promossa dalla Diocesi di Reggio Emilia-Guastalla, dal Comitato Amici di Rolando Rivi e dagli escursionisti del Gers, si svolge con questa intenzione: “Sotto la tua protezione, santa Madre di Dio, poniamo il nuovo anno scolastico. Per intercessione del Beato Rolando, giovane seminarista martire, questo tempo porti frutti abbondanti di crescita umana e cristiana, di intelligenza e conoscenza della realtà. Fa’ che non perdiamo mai il sentiero giusto e il desiderio della meta”.
Per partecipare al “Cammino di Rolando” occorre iscriversi versando, entro il 15 agosto 2017, una quota di 20 euro a persona sul conto corrente bancario intestato a: Comitato Amici di Rolando Rivi, presso Banca Prossima, portando la ricevuta del versamento il giorno della partenza. IBAN: IT86K 0335 9016 0010 0000 013985.
La quota di iscrizione comprende la cena di sabato 2 settembre e la colazione di domenica 3 settembre. Il pranzo di sabato è, invece, al sacco e va portato dai partecipanti.
Il ritrovo per la partenza è fissato sabato 2 settembre alle ore 8, presso la Pieve di San Valentino (via Rontano 7, Castellarano), dove il Vicario generale monsignor Alberto Nicelli porterà il saluto della Diocesi ai partecipanti. La conclusione è prevista per domenica 3 settembre con la celebrazione della santa Messa nella chiesa di Santa Maria, a fianco del Seminario di Marola (via del Seminario 12, Carpineti). Dal sito web
www.pievesanvalentino.it
è possibile scaricare il volantino di invito con tutti i dati tecnici e la mappa del percorso. Per informazioni: Angelo, 338.2024466 (si veda anche il volantino qui a fianco).
Il Cammino di Rolando ripercorre idealmente l’itinerario che Rolando faceva a piedi per recarsi dalla sua abitazione, San Valentino, al Seminario di Marola dove studiava.

Pubblicato in Articoli, Slide, Vita diocesana