CONI e Unimore siglano Unimore Sport Excellence

Stampa articolo Stampa articolo

Sport e studio non sono più un binomio inconciliabile. Sottoscritto l’accordo fra CONI e Unimore che dà il via al progetto per il sostegno alle attività di formazione universitaria dei giovani che praticano sport a livello agonistico di interesse nazionale e internazionale. Unimore Sport Excellence permetterà ai giovani sportivi dell’Ateneo modenese e reggiano di accedere, fra l’altro, a servizi di tutoraggio, esonero delle tasse universitarie, attività di tirocinio e preparazione della tesi presso le Federazioni sportive. Agli atleti sarà chiesta la disponibilità a partecipare ad iniziative e campagne a sostegno della propria Università.

E’ stato sottoscritto l’accordo fra CONI e Unimore che dà vita al progetto Unimore Sport Excellence, destinato a supportare l’attività di formazione universitaria dei giovani iscritti all’Ateneo modenese reggiano che praticano attività sportiva agonistica di interesse nazionale e internazionale.

Il documento è stato firmato a Roma, martedì 27 giugno, dal Presidente del CONI Giovanni Malagò e dal Rettore dell’Ateneo di Modena e Reggio Emilia, Angelo O. Andrisano.

L’obiettivo dell’accordo è definire le condizioni per permettere ai tanti giovani di un territorio come quello di Modena e Reggio Emilia, dove sono molte sono le società sportive che accolgono atleti di alto profilo nazionale e internazionale di conciliare sempre meglio sport agonistico e impegno universitario.

Unimore è fra i primi atenei italiani che sottoscrive un impegno in tal senso, dando corso alle intenzioni già espresse nel documento recentemente promosso da CONI, MIUR, CRUI e altre istituzioni sportive nazionali, dedicato proprio al sostegno delle carriere universitarie degli atleti di alto livello.

Unimore Sport Excellence segue una lunga esperienza di partnership che l’Ateneo di Modena e Reggio Emilia, ha avviato in questi anni a favore del sostegno allo studio degli atleti, con realtà sportive che hanno le loro radici sui territori emiliani: per citarne alcune il Modena Volley e la Pallacanestro Reggio Emilia, ma anche UISP e CSI Reggio Emilia e realtà quali le società di Rugby di Modena e di Reggio Emilia e il Pentathlon modenese.

Malagò---Andrisano

Malagò e Andrisano

Siamo sempre più orgogliosi che il Comitato Olimpico si stia unendo con atenei prestigiosi come Unimore – ha sottolineato il Presidente Giovanni Malagò -. Ciò dimostra che, oggi, il mondo dello sport è guardato con attenzione da facoltà che, magari in passato, non avevano preso in considerazione questa possibilità e, al tempo stesso, ciò offre agli atleti che rappresentano il nostro mondo a livello nazionale e internazionale la possibilità di poter usufruire e beneficiare di questo protocollo. Complimenti”. 

Da alcuni anni – ha commentato il Rettore Angelo O. AndrisanoUnimore è stata in grado di aggiudicarsi una serie di importanti collaborazioni con il mondo sportivo delle nostre due città, sia in un’ottica di promozione della conciliazione sport-studio, ma anche prevedendo volta per volta accordi finalizzati alla promozione dello sport come valore aggiunto del percorso educativo dei ragazzi. Cultura e sport hanno infatti in comune l’impronta formativa che sanno dare ai giovani. Con questo accordo e con il lancio di Unimore Sport Excellence facciamo un’operazione di sintesi valida per tutte le federazioni sportive con un ampliamento dei servizi e del sostegno offerti a questi nostri atleti”.

L’accordo prevede, infatti, sostegni specifici per gli atleti italiani e stranieri tesserati presso società sportive delle federazioni affiliate al CONI tra cui esonero o riduzione delle tasse universitarie, accesso ad alloggi a canone concordato, accesso ai servizi forniti dall’ufficio benefici e a servizi di tutoraggio. Gli studenti atleti possono inoltre svolgere il loro periodo di tirocinio aziendale presso le proprie federazioni sportive e completare presso le stesse sedi il lavoro di tesi di laurea.

Nell’ottica della promozione dello sport come fattore formativo Unimore è inoltre disposta a riconoscere agli atleti fino a 3 crediti formativi Universitari (CFU) all’anno per i risultati sportivi conseguiti. Aderendo al programma Unimore Sport Excellence gli atleti si impegnano a partecipare ad attività di promozione di Unimore, divenendo così prestigiosi ambasciatori della loro Università

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura