Carabinieri in festa a Reggio

Stampa articolo Stampa articolo

L’Arma dei Carabinieri di stanza a Reggio Emilia e provincia ha festeggiato il 203° anniversario della fondazione del corpo. La manifestazione si è svolta lunedì 5 giugno al Teatro Cavallerizza in città ed è stata aperta dalla lettura di un messaggio del presidente della Repubblica Sergio Mattarella.
“Ogni delitto e ogni possibile minaccia alla collettività debbono sempre costituire oggetto di denuncia alle forze dell’ordine ed alla magistratura. Tacere o subire rappresentano, infatti, un prezzo insostenibile per la dignità dell’individuo, la cui legittima indignazione deve poi sempre trovare puntuale riscontro nel proprio comportamento virtuoso”. Con queste forti parole il comandante provinciale, colonnello Antonino Buda, ha iniziato il suo discorso celebrativo davanti al numeroso pubblico intervenuto e alle autorità civili, militari e religiose sedute in prima fila.
L’alto ufficiale ha poi elencato i numeri di un anno di attività dall’Arma nella nostra provincia, Arma che ha operato 385 arresti e registrato 3.164 denunce. I militari impegnati nei vari servizi hanno portato all’identificazione di 144.513 persone e controllato 95.417 vetture.

Leggi tutto l’articolo di Giuseppe Maria Codazzi su La Libertà del 17 giugno

DSC_2611

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura