Camminare insieme fa bene al corpo e alla mente

Stampa articolo Stampa articolo

L’iniziativa all’aria aperta, che proseguirà  fino a settembre,  si abbina  all’attività fisica adattata, che si concluderà a fine luglio, entrambe indette da Ausl, Uisp e Comune

Sabato 10 giugno riprenderanno, fino a settembre, i gruppi di cammino. L’appuntamento è per le 9 di fronte alla sede della Croce verde.

“Ogni sabato mattina – spiega Lucia Manicardi, assessore all’ambiente – ci sarà l’opportunità per tutti di prendere parte, in modo libero e gratuito, a queste passeggiate ‘dolci’ in compagnia, sotto la guida di un esperto, laureato in scienze motorie”.

L’iniziativa è promossa dall’Ausl di Reggio Emilia, dall’Uisp (Unione italiana sport per tutti) reggiana e dal Comune, in collaborazione con la Croce verde villaminozzese e l’associazione Villacultura, nell’ambito del progetto di promozione del benessere fisico e psichico Montagne di Salute, che vede anche la partecipazione del Parco nazionale.

“Siamo molto soddisfatti di proseguire questa esperienza – afferma l’assessore – che invita ad adottare uno stile di vita sano, in cui l’attività motoria dev’essere intesa come una pratica da svolgere in modo regolare. Non esiste nulla di più benefico del poter camminare in gruppo, seguendo i consigli dell’esperto, lungo i percorsi che il nostro bel territorio offre, proposti tenendo conto delle caratteristiche dei partecipanti”.

Gli organizzatori ribadiscono, fra l’altro, come si possa così migliorare lo stato di salute fisica e mentale, prevenire il sovrappeso e i problemi cardiocircolatori, respiratori, muscolari, articolari e metabolici, e nel contempo fare nuove amicizie e conoscere persone nuove.

Continua Lucia Manicardi: “Sempre assieme ad Ausl e Uisp abbiamo pure avviato, lo scorso autunno, il progetto dell’attività fisica adattata (Afa). Anch’esso individua nel movimento un efficace strumento di prevenzione e cura di alcune patologie. Il corso, che ha avuto inizio in ottobre e si concluderà a fine luglio, e che sta riscuotendo un notevole successo, è frequentato da oltre una trentina di persone, perlopiù in età avanzata, che si dichiarano molto soddisfatte dei giovamenti che avvertono a seguito di tale programma di ginnastica mirata in palestra”.

L’assessore all’ambiente ringrazia infine “il Distretto sanitario di Castelnovo ne’ Monti e l’Unione italiana sport per tutti per avere proposto al Comune questi importanti progetti, di cui si condividono pienamente filosofia ed obiettivi, e in particolare i tecnici, che coinvolgono i soggetti e animano le attività con grande passione e competenza”.

Attività-fisica-adattata-a-Villa-Minozzo

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura