L’Azione Cattolica Terza Età a Caderizzi

Stampa articolo Stampa articolo

Il 4 maggio più di 80 amici vecchi e nuovi dei soggiorni invernali e dei pellegrinaggi dell’Azione Cattolica Terza Età si sono incontrati a Pieve Rossa di Bagnolo per un momento di preghiera e di fraternità. Nella celebrazione eucaristica particolarmente sentita in occasione del 150° anniversario dell’Ac, si è data lettura del messaggio di saluto che il nostro Vescovo ha fatto pervenire a Giulio Capiluppi come referente per la terza età di Azione Cattolica. La pizzata conclusiva, preparata come sempre con vera maestria dagli amici di Pieve Rossa, ha concluso la serata e ha permesso di raccogliere le ultime adesioni al pellegrinaggio del 18 maggio al Santuario Beata Vergine Addolorata a Caderizzi con visita pomeridiana a Bergamo Alta.

La mattina di giovedì 18 maggio monsignor Gianfranco Gazzotti ha guidato i tre momenti forti del viaggio: le lodi, la celebrazione eucaristica e la recita del rosario. Durante le lodi monsignore ha voluto condividere con noi la forte emozione provata durante l’ultimo pellegrinaggio a Fatima (il suo primo risale all’anno 1963), quello del centenario del 13 maggio, al momento della beatificazione dei pastorelli Francesco e Giacinta.
Nella grande piazza gremita da un milione di persone nel momento della proclamazione e della preghiera regnava un assoluto silenzio. Nonostante la giovane età e le origini modeste i due fanciulli beatificati hanno vissuto una profonda spiritualità nella preghiera per riparare i peccati degli uomini e condividere la sofferenza del Signore ed essere così consolatori di Gesù. Da qui l’incitamento ad affidarsi al cuore di Maria e a pregare per chi soffre perché i cuori induriti dei peccatori si trasformino in “cuori di carne”.

Leggi tutto l’articolo su La Libertà del 3 giugno

gruppo3etàCalderizzi

Pubblicato in Articoli, Associazioni