Grazie per le famiglie nella Chiesa

Stampa articolo Stampa articolo

Grazie è la parola che racchiude i due giorni trascorsi a Marola dalle famiglie della nostra diocesi che hanno partecipato agli esercizi spirituali proposti dall’Ufficio di Pastorale Familiare e guidati quest’anno da don Daniele Simonazzi. è con un grazie che don Daniele inizia la sua prima meditazione: grazie per essere qui come famiglie, perché questo è un grande segno di speranza, e grazie perché possiamo vivere questi due giorni come momento di Chiesa, di comunità cristiana illuminata proprio da quella raccolta di testi di Gesù sulla comunità cristiana, che ritroviamo al capitolo 18 del vangelo di Matteo, che ci ha guidato in questi due giorni.
Ed è con il grazie della celebrazione eucaristica che concludiamo i due giorni di ritiro: saper dire grazie al Signore per imparare a vivere in rendimento di grazie e, aiutati dai bambini attraverso il loro stupore e la loro spontaneità, riscoprire come nella Messa si vive la fede delle famiglie e della Chiesa.
Di questi due giorni vogliamo condividere con voi alcune nostre suggestioni.

Continua a leggere l’articolo a cura dell’’équipe di Pastorale Familiare su La Libertà dell’8 aprile

FOTO Esercizi spirituali 2017 Famiglie

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana