Ginnastica artistica, un vero tripudio al PalaFanticini

Stampa articolo Stampa articolo

Oltre duemila e cinquecento persone, tra ginnasti, istruttori, genitori, amici e appassionati, hanno vissuto una fantastica giornata di sport, all’insegna della ginnastica al PalaFanticini, in occasione dei campionati provinciali di ginnastica artistica, divisa nello specifico in ginnastica insieme e mini trampolino, e di ginnastica ritmica individuale.

All’evento hanno partecipato atleti di tutte le categorie, dai più piccoli, ossia bimbi di 4-5 anni, alla squadra Master formata da un gruppo di mamme atlete, tutte dai 30 ai 40 anni, che si stanno allenando già da tre anni e che hanno offerto una performance di altissimo livello.

All’interno del PalaFanticini, domenica, hanno gareggiato esattamente 530 atleti, 274 nella ginnastica insieme, 177 nelle gare individuali di mini trampolino e 79 nella ginnastica ritmica, con le prime prove che sono iniziate al mattino alle 8,30, per poi concludersi alle 19,30 con le ultime premiazioni.

Sugli spalti si sono susseguiti i genitori e gli amici dei protagonisti, tanto da ospitare, con almeno tre cambi di pubblico, oltre duemila persone. All’atteso evento, che ha più che raddoppiato i numeri della passata stagione, erano iscritte 6 società alle gare di ginnastica artistica (insieme e mini trampolino) e due nella ritmica.

Nel medagliere della ginnastica insieme, vince la classifica a squadre la Gimnova di Novellara, seguita dalla Wellness Planet di Castelnovo Sotto, seconda, che precede la Gymnastx di Reggio Emilia che chiude al terzo posto. Quarta l’Eden Sport, anch’essa di Reggio Emilia, seguita dalla Polisportiva Scandianese e dall’Olympia Calypso di Bibbiano.

Sul podio i primi tre delle varie categorie, ma anche moltissimi altri bimbi, soprattutto i più piccoli, sono stati premiati con una medaglia a ricordo dell’evento. Le giurie delle tre specialità sono state dirette con la consueta professionalità e competenza dalla responsabile provinciale dei giudici di ginnastica del Csi Giovanna Corradini, il tutto sotto l’egida della professoressa Fulvia Boschi, responsabile provinciale della Commissione tecnica di ginnastica del Centro Sportivo. Il vice presidente vicario del Csi Alessandro Munarini ha invece effettuato le premiazioni.

Pubblicato in Articoli, Associazioni