Anteas, due nuove auto per la mobilità delle persone anziane e in difficoltà

Stampa articolo Stampa articolo

“Una nuova auto per il trasporto pubblico delle persone in difficoltà per la zona di Scandiano e Castellarano e presto, anche, una per Reggio” è quanto annuncia Giuseppe Polichetti, nuovo presidente dell’Anteas Servizi di Reggio Emilia, (Associazione nazionale tutte le età attive per la solidarietà, promossa dalla Cisl).

Polichetti, 70 anni, cdi Modena, con un trascorso da sindacalista nella categoria delle poste della Cisl, Slp e quindi tra i pensionati della Fnp, è già stato presidente di Anteas Volontariato, succede al mandato di Marino Favali.

“La nostra – spiega Polichetti – è un’associazione strategica per i molteplici servizi che fa e che sul territorio reggiano mette all’opera 24 volontari, su tre diverse sedi, ed è forte di oltre 220 associati”. Tra i servizi seguiti a Reggio Emilia l’ambulatorio gestito da medici e infermieri volontari in pensione, che produce prestazioni sanitarie totalmente gratuite per anziani e cittadini in difficoltà in Via Vecchi (Reggio Est, in zona stazione) attivo il lunedì, martedì e mercoledì dalle ore 9.00 alle 10.00, il lavoro con il Ceis per seguire con attività di assistenza famigliare una quarantina di nuclei reggiani, l’attività a sostegno della mensa della Caritas e, non ultimo, il servizio pubblico sociale che, nell’ultimo anno, ha assommato 42.000 chilometri per le persone in difficoltà che, necessitando di mobilità, non saprebbero come muoversi.

Giuseppe Polichetti (2) (Large)

Giuseppe Polichetti

Pubblicato in Articoli, Associazioni