Concluso il progetto Amatriciana, Ovile per Velinia

Stampa articolo Stampa articolo

Si è recentemente conclusa la raccolta di offerte con cui L’Ovile si è impegnata a sostenere le vittime del sisma che ha colpito il Centro Italia.
Il progetto, che ha permesso di ricavare 3500 euro, ha richiesto un impegno diffuso da parte di molti servizi della cooperativa. I circa 700 vasetti acquistati (la cui spesa non è stata coperta dalle offerte) hanno impegnato il servizio Socio Occupazionale per l’etichettatura, la Segreteria per la spedizione, i Laboratori, settore Economia Solidale per la diffusione in mercati e fiere, il Consiglio di Amministrazione per la diffusione presso la rete delle cooperative sociali.

L’iniziativa è stata resa possibile grazie ai molti GAS che hanno aderito alla campagna di solidarietà, nella nostra provincia hanno aderito tra gli altri il GAS Nocciolo di Montecchio, Il GAS Solidea di Cavriago e il GAS Iqbal Masih di Reggio città.

Ma la solidarietà è andata oltre la nostra provincia, hanno aderito diversi GAS delle provincie di  Milano, Monza-Brianza, Lecco, Modena, diverse parrocchie, cooperative sociali e la Chiesa Evangelica Metodista di Parma.

il Consorzio Oscar Romero e Confcooperative che hanno dato il loro contributo al progetto, oltre naturalmente ai soci e lavoratori de L’Ovile.

Nelle prossime settimane una delegazione de L’Ovile consegnerà i proventi della raccolta alla Cooperativa Velinia di Borgo Velino (RI), che ha messo a disposizione il proprio magazzino per realizzare un Centro di Raccolta di Aiuti per la popolazione colpita dal sisma di Accumuli e Amatrice, che si trovano a meno di un’ora di auto.

terremoto1-290x290

Pubblicato in Articoli, Associazioni