Street art e Quartiere bene comune: i ragazzi del Pascal all’opera

Stampa articolo Stampa articolo

Si può già ammirare in via Guittone D’Arezzo a Reggio Emilia, di fronte l’Istituto Enaip, il primo intervento di street art sulla cabina elettrica di e-distribuzione (gruppo Enel) realizzato dagli studenti reggiani dell’Istituto Pascal nell’ambito del progetto di riqualificazione urbana intitolato ‘Luce dall’energia, colore dalla fantasia’. L’iniziativa è una di quelle previste, nell’ambito del programma Qua_Quartiere bene comune del Comune di Reggio Emilia, dall’Accordo di cittadinanza per San Pellegrino, Buon Pastore, Crocetta, Migliolungo, Belvedere e Baragalla.

Dotati di bombolette spray e vernici colorate, i ragazzi hanno dato via al primo murales, un’oasi nel deserto, ispirato ai temi della natura e del paesaggio che fa parte di un percorso più ampio che coinvolgerà 10 cabine di e-distribuzione situate in un itinerario di Trekking street art, un filo rosso che accompagnerà le persone in una passeggiata urbana contrappuntata dalle installazioni dipinte dai giovani artisti che, entro la primavera, dovrebbero concludere tutti i lavori.

Le 10 cabine Enel che faranno ‘da sfondo’ alle opere di street art sono collocate lungo un percorso che attraversa quei quartieri, ovvero le vie Cecati, Zanichelli, Rabbeno, Fenulli, Fogazzaro, Gagarin, Tenni, De Ruggiero, Telesio e Svevo.

La realizzazione delle opere di street art, coordinata dal giovane Sebastiano Ferrari, si ispirano a temi che riguardano l’ambiente, il paesaggio, l’energia. I soggetti delle singole creazioni e i contenuti specifici sono stati concordati con i partner di progetto.

Il progetto, che è un mix ben dosato di cura e attenzione per la città, creatività e partecipazione a diversi livelli, è promosso dal Comune di Reggio Emilia, in collaborazione con e-distribuzione (società del gruppo Enel gestore della rete elettrica) che ha messo a disposizione e in sicurezza le cabine, una decina di studenti dell’Istituto Blaise Pascal di Reggio Emilia, l’associazione Centro sociale Papa Giovanni XXIII e Officina Educativa del Comune reggiano.

Qua - Cabine Enel 3

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura