Accoglienza invernale: riflessioni di metà periodo

Stampa articolo Stampa articolo

Arrivati a metà periodo del progetto (1 dicembre 2016 – 31 gennaio 2017), sono diverse le riflessioni che l’accoglienza invernale di persone in difficoltà abitativa ci ha detto e continua a dirci quotidianamente.
Comunità parrocchiali: dei 137 posti letto complessivi messi a disposizione in 33 realtà, 120 sono disponibili da parte di 22 parrocchie della nostra diocesi.
Insieme alle Case della Carità e ad alcune famiglie, sono l’aspetto caratterizzante e fondamentale del percorso che continua a testimoniare la grande ricchezza della nostra diocesi oltre che la concreta possibilità di aprirsi all’accoglienza di chi non si conosce, senza paure o timori. In tutto ciò l’accompagnamento del Centro di Ascolto diocesano è aspetto fondamentale nel ruolo pastorale di animazione e formazione alle comunità stesse. Ascolto, accoglienza e relazione: le dimensioni fondamentali dell’agire quotidiano. Partendo sempre da un ascolto vero, che comprende, elabora, senza interessi, dal punto in cui una persona si trova, riconoscendola nella sua unicità, condividendo con essa un breve tratto di strada.

Continua a leggere tutto l’articolo di Valerio Corghi della Caritas diocesana su La Libertà dell’11 febbraio

news_img1_87952_clochard-palermo

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura