Una nuova spinta per l’agricoltura dell’Emilia Romagna

Stampa articolo Stampa articolo

“È una nuova spinta all’agricoltura regionale che va a sostegno di tutta l’economia dell’Emilia Romagna”.

Così il presidente di Coldiretti Emilia Romagna, Mauro Tonello, ha commentato le decisione dell’assessorato regionale all’Agricoltura di stanziare 28 milioni di risorse aggiuntive del Piano di Sviluppo Rurale per finanziare gli investimenti delle imprese agricole.

Rispondendo anche alle sollecitazioni di Coldiretti – commenta la maggiore organizzazione dei coltivatori dell’Emilia Romagna – la Regione ha portato lo stanziamento totale per gli investimenti a 52,2 milioni, arrivando a finanziare oltre 500 aziende, pari alla metà delle imprese agricole che hanno presentato domanda di investimento. “È un primo risultato importante – ha commentato Tonello – per la crescita dell’agricoltura e dell’agroalimentare emiliano romagnolo in generale, che nel 2016 ha sostenuto l’economia della nostra regione garantendo la maggior crescita dell’occupazione e delle esportazioni. Gli investimenti aggiuntivi potranno essere migliorati grazie all’impegno di destinare agli investimenti anche gli stanziamenti previsti nel bando sui progetti di filiera che sarà emanato entro la fine di febbraio con uno stanziamento previsto di 72,4 milioni di euro”.

Tonello20Mauro20sel20rid

Mauro Tonello

Pubblicato in Articoli, Associazioni