Per il ciclo ‘Il tè delle Muse’, si svolge l’incontro ‘Da Roma a Gualtieri e ritorno. Mazzacurati, Ligabue e Zavattini’

Stampa articolo Stampa articolo

Domenica 5 febbraio 2017, alle ore 16, nel Palazzo dei Musei di Reggio Emilia (via Spallanzani 1), per il ciclo “Il tè delle Muse”, si tiene l’incontro Da Roma a Gualtieri e ritorno. Mazzacurati, Ligabue e Zavattini’ con Alessandro Gazzotti. L’appuntamento fa parte del programma di incontri per approfondire il tema della pittura reggiana contemporanea protagonista di ‘Tutto quadra: pittura dal Novecento a oggi nelle collezioni dei Musei’, l’esposizione in corso al Palazzo dei Musei fino al 31 agosto 2017.

Attraverso le opere di questi tre artisti il patrimonio dei Musei civici è in grado di testimoniare un incontro di fondamentale importanza per la cultura nel senso più lato possibile; tre storie che, a partire da luoghi lontani, convergono ad un tratto nella nostra bassa, e che hanno come figura centrale quella di Antonio Ligabue.

Tè delle muse 5 febbraio _ 3

Renato Marino Mazzacurati, pittore e scultore, già protagonista della Scuola romana di Via Cavour insieme a Scipione, Mafai e Raphael, giunge quasi per caso a Gualtieri e scopre altrettanto per caso il talento di Ligabue, lo incoraggia, lo coltiva e cerca di diffonderne la fama. E fu ancora Mazzacurati a parlarne a Cesare Zavattini che, proprio negli anni in cui stava avviando la sua avventura cinematografica, si interesserà al “matto”, che di lì a poco verrà consacrato come uno dei più importanti e originali artisti del Novecento.

L’iniziativa è ad ingresso gratuito e senza obbligo di prenotazione.

Info:

0522 456477 Musei Civici – uffici, via Palazzolo, 2

0522 456816 Musei Civici di Palazzo S. Francesco, via Spallanzani, 1

musei@municipio.re.it

Pubblicato in Archivio