Il Vescovo incontra i giornalisti

Stampa articolo Stampa articolo

Il Vescovo incontra i giornalisti: sabato alle 16 all’Istituto Figlie di Gesù intervengono Marina Ricci e Monica Mondo

Come di consueto la Chiesa di Reggio Emilia-Guastalla, tramite il suo Centro per le Comunicazioni sociali, promuove un incontro pubblico in prossimità della festa del patrono dei giornalisti san Francesco di Sales. Quest’anno, oltre a monsignor Massimo Camisasca, interverranno due volti femminili del giornalismo, Marina Ricci e Monica Mondo. L’appuntamento, organizzato in collaborazione con la parrocchia cittadina di Santo Stefano, è per sabato 28 gennaio alle 16 nell’Aula Magna dell’Istituto Figlie di Gesù, in via Emilia Santo Stefano 30 a Reggio.invito-incontro-28_1_17

Il titolo dell’iniziativa, “La fragilità e la malattia come strade al bene”, riprende i temi dell’omelia tenuta dal Vescovo nella solennità del patrono della Città e della Diocesi san Prospero, con l’intenzione di approfondirla e attualizzarla.

Alle 18 monsignor Camisasca presiederà la santa Messa nell’attigua chiesa parrocchiale di Santo Stefano, con il saluto alle suore “Paoline” (Figlie di San Paolo) che lasciano la nostra terra. Al termine della celebrazione, infine, i locali della parrocchia ospiteranno un buffet conviviale per prolungare i saluti e gli auguri.

Le ospiti di quest’anno

Marina Ricci, sposata, cinque figli, è pugliese di nascita, ma romana d’adozione. Si è laureata in lettere con una tesi di storia contemporanea sulla figura di Giorgio La Pira. Ha cominciato la professione giornalistica nel 1982 al settimanale Il Sabato, poi nel 1986 è passata al mensile internazionale Trenta Giorni. Nel 1992 è stata chiamata a ricoprire il ruolo di vaticanista del Tg5. Nel 2007  è stata ideatrice e curatrice della mostra Lo spazio della Sapienza- Santa Sofia ad Istanbul, promossa dal Meeting di Rimini. Nel 2016 ha pubblicato il libro Govindo, il dono di Madre Teresa.

Monica Mondo, torinese, sposata, tre figli, laureata in Lettere Classiche, vive a Roma, dove lavora come autrice e conduttrice a TV2000. Ha scritto per diverse testate giornalistiche, di cultura e politica; ha lavorato nell’editoria e per la radio. Ha collaborato con diverse testate, da Il Sabato ad Avvenire al Riformista.

Per l’editore Marietti ha pubblicato i romanzi Sarà bella la vita e Il mio nome è Khalid, mentre per Cantagalli un saggio con il cardinal Georges Cottier: Selfie. Dialogo sulla Chiesa con il teologo di tre papi.

Pubblicato in Archivio