Il Corso inaugura il 2017 con la storica compagnia Artemisia Teater

Stampa articolo Stampa articolo

Il Corso di Rivalta dà il benvenuto al 2017 con …E adèsa sa fommia?, due atti di e con Antonio Guidetti, che sabato 14 gennaio salirà sul palcoscenico di Via Sant’Ambrogio insieme alla storica compagnia Artemisia Teater. La produzione più recente dell’artista reggiano ruota intorno alle avventure di Anacleto “Bachistrass”, che può essere considerato l’incarnazione del proverbio “le disgrazie non vengono mai sole”. L’uomo, infatti, apprende la notizia dell’incidente automobilistico della suocera e della figlia nel cuore della notte, poco prima dell’arrivo di Ascanio, che si presenta a casa Barigazzi in risposta a un annuncio di lavoro. La situazione si complica anche a causa di un losco individuo, deciso a sconvolgere la vita familiare del protagonista della commedia, la cui trama è resa ancora più esilarante dall’alternanza di altri bizzarri personaggi, ovvero Max, Leopoldo, Cleonice e Giuliva, domestica tuttofare dalle risorse inesauribili. Lo locadesasafommiaspettacolo inizierà alle 21:15, costituisce la quarta proposta della XXVI Rassegna di Teatro Dialettale organizzata dal Corso e sarà animato da Maurizio Bondavalli, Cristina Cavalca, Giulietta Mora, Tiziana Patacini, Deborah Guatteri, Marco Predieri e dallo stesso Guidetti, anche alla regia.

…E adèsa sa fommia? è uno dei nove titoli in abbonamento della Stagione 2016-2017 della sala alle porte della città, ciascun membro dell’Artemisia Teater, quindi, è un potenziale Premio Simpatia, il titolo che consente di accedere direttamente al concorso Il Simpaticissimo, entrambi patrocinati da Il Resto del Carlino. Il riconoscimento è assegnato sommando il voto scritto, anonimo e volontario che i singoli spettatori sono invitati a esprimere al termine di ogni rappresentazione in abbonamento, compilando la scheda di valutazione e gradimento distribuita prima del “buio in sala”. L’interprete con il maggior numero di preferenze tornerà al Corso per sfidare gli altri otto eletti delle relative commedie legate a Il Simpaticissimo 2017, che sarà decretato da una pacifica lotta all’ultimo sketch. Tale gara è giunta alla diciassettesima edizione e, come di consueto, darà vita all’omonima iniziativa a ingresso gratuito con cui, domenica 9 aprile, si concluderà il cartellone rivaltese, che, ancora una volta, è realizzato grazie al prezioso sostegno di vari esercizi del territorio.

Il prossimo appuntamento con testi nuovi e risate di qualità sarà sabato 4 febbraio, quando andrà in scena – fuori abbonamento – La strana famiglia, due tempi di e con Antonio Guidetti, Mauro Incerti e Andrea Zanni, che saranno accompagnati da suoni e musiche live del Maestro Omar Rizzi. Il 25 marzo la compagnia Fnil Bus Theater di Gattatico presenterà un’altra produzione “guidettiana”, Un Sasso Rosso d’Alsazia, la commedia – sempre in due atti – in calendario il 3 dicembre che è stata annullata per l’indisposizione di un interprete.

L’abbonamento alle nove commedie costa 55 Euro, il biglietto intero 8 Euro, il ridotto 5 Euro.

Sipario alle 21:15 per tutti gli spettacoli. Informazioni e prenotazioni: 339-7117163.

 

Pubblicato in Archivio