Messa per Dossetti: il saluto del parroco don Gonzaga

Stampa articolo Stampa articolo

Saluto all’inizio della santa Messa in ricordo di Giuseppe Dossetti – Cavriago, giovedì 15 dicembre 2016

“Come ogni anno, nella ricorrenza dell’anniversario della morte di don Giuseppe Dossetti la comunità cristiana di Cavriago si riunisce in questa chiesa di san Terenziano per la celebrazione dei divini misteri in suo suffragio. Quest’anno, XX della morte di don Giuseppe, abbiamo invitato lei monsignor Vescovo a presiedere questa nostra assemblea: la ringrazio per la pronta disponibilità ad unirsi a noi e rendere così, per il dono della sua presenza, questo appuntamento ancor più solenne, dando alla circostanza una dimensione diocesana. Ringrazio i confratelli che concelebrano l’Eucaristia fra i quali don Giuseppe Dossetti jr.. Ringrazio madre Caterina, superiora delle sorelle della Piccola Famiglia dell’Annunziata e suor Agnese, nipote di don Giuseppe, in rappresentanza di tutta la Comunità di Monte Sole.
Era ben giusto ritrovarsi insieme in questa chiesa di San Terenziano in occasione del XX anniversario della morte di don Giuseppe Dossetti per lodare e ringraziare il Signore, datore di ogni dono. La chiesa sorella di Bologna e la chiesa universale hanno goduto i frutti della maturità cristiana, della chiamata alla santità e del ministero di don Giuseppe. La nostra chiesa madre di Reggio Emilia ha visto la stagione in cui don Giuseppe ha accolto l’abbondante semina della grazia di Dio nell’adolescenza e nella prima giovinezza attraverso l’opera di santi sacerdoti reggiani. messa-per-giuseppe-dossetti-15-dicembre-2016-cavriago-1
È qui a Cavriago, tuttavia, e più precisamente in questa chiesa, che egli ha imparato a conoscere Gesù e, accompagnato dalla sua famiglia, dall’arciprete don Giuseppe Bazzani e dalle catechiste, ha completato il cammino dell’iniziazione cristiana, ricevendo i sacramenti della santa cresima e della santa comunione che, della chiamata alla santità e alla testimonianza cristiana, sono la sorgente, il fondamento e il nutrimento. Ho ricercato nell’archivio parrocchiale e ho ritrovato, insieme ad alcune note, le date dei sacramenti ricevuti da don Giuseppe: la santa cresima, il 25 maggio 1919, e la Prima Comunione, il 6 giugno 1920. Quello che don Giuseppe sarebbe diventato in seguito era già tutto racchiuso nel suo battesimo e in questi sacramenti.
Ringraziamo il Signore per il dono di don Giuseppe e, fra i tanti doni fatti attraverso di lui, per il dono della Piccola Famiglia dell’Annunziata, nata dal suo carisma, chiamata a custodire, vivificare e fruttificare la ricchezza della sua vita cristiana e della sua vocazione. Preghiamo don Giuseppe affinché, per la sua intercessione, la pace regni nel mondo e la nostra chiesa si arricchisca di santi sacerdoti, diaconi, di vocazioni religiose e di vita consacrata, di sante famiglie cristiane. Preghiamo per la nostra Chiesa, perché dall’insegnamento e dall’esempio di don Dossetti, “in religioso ascolto della Parola di Dio” sappia rinnovarsi ritrovando nuovo slancio per l’annuncio del Vangelo nella nostra terra. Preghiamo per lei monsignore, in questa vigilia del suo solenne ingresso in Diocesi avvenuto il 16 dicembre 2012: sostenuto dall’amore di Dio, possa sempre edificare con la parola e l’esempio il popolo che il Signore le ha affidato.”

don Claudio Gonzaga

Pubblicato in Articoli, Slide, Vita diocesana