Julián Carrón all’Università di Reggio col suo libro «La bellezza disarmata»

Stampa articolo Stampa articolo

Domenica alle 21 interviene anche il vescovo Camisasca

Comunione e Liberazione di Reggio Emilia, in collaborazione con il Centro Culturale Blaise Pascal e con l’editore Rizzoli, organizza per domenica 11 dicembre alle 21 a Reggio Emilia, nell’Aula Magna dell’Università di Reggio (viale Allegri) la presentazione de “La bellezza disarmata”, il primo libro di Julián Carrón, presidente della Fraternità di Comunione e Liberazione.
Oltre all’autore, parteciperanno monsignor Massimo Camisasca, vescovo di Reggio Emilia-Guastalla, Sandro Parmiggiani, critico d’arte e docente universitario, e Giuseppe Alai, presidente di Banco Cooperativo Emiliano. Coordina l’incontro Andrea Ferrari, responsabile diocesano della Fraternità di Comunione e Liberazione.

Il volume, pubblicato da Rizzoli, mette a tema la crisi della cultura occidentale, con un affondo sui temi di attualità come immigrazione, famiglia, nuovi diritti, Europa, terrorismo, politica ed economia.
Attraverso il percorso del libro, l’autore rimette al centro l’uomo, con le sue domande e le sue esigenze di verità e di libertà.
La “bellezza disarmata” della fede si fa strada come possibile risposta alle sfide del presente.
“Non c’è altro accesso alla verità se non attraverso la libertà. La storia è lo spazio del dialogo nella libertà”; e ancora: “Nessuno può stare in piedi senza qualcosa per cui valga la pena vivere”, scrive l’autore.

Continua a leggere l’articolo su La Libertà del 10 dicembre

Clicca e scopri le nostre offerte di abbonamento

Pubblicato in Articoli, Slide, Società & Cultura