Natale 2016, Reggio si “accende” per le feste

Stampa articolo Stampa articolo

Il centro di Reggio Emilia si prepara a celebrare le festività natalizie insieme ai suoi cittadini con un ricchissimo programma di iniziative, allestimenti, mostre, occasioni commerciali e di intrattenimento, di artigianato e culturali, con un’attenzione particolare rivolta all’enogastronomia e ai prodotti tipici.

Saranno infatti moltissime le occasioni per vivere il centro storico durante le feste partecipando a eventi, spettacoli, facendo acquisti o semplicemente godendo dell’atmosfera che avvolgerà la parte più antica della città.

Obiettivo è infatti valorizzare il centro storico come luogo di incontro, relazioni, intrattenimento, anche nella sua veste di “galleria commerciale naturale”.

Il programma degli appuntamenti è promosso dal Comune di Reggio Emilia in collaborazione con il Tucc (Tavolo unico di coordinamento del commercio, di cui fanno parte la Camera di commercio e le associazioni di categoria), Kaiti Expansion e con il sostegno diretto del tessuto economico locale e degli esercenti, che quest’anno hanno contribuito a rendere il cuore della città sempre più attraente, punto di riferimento della vita della comunità.

Reggio si vestirà a festa, proponendo allestimenti speciali e atmosfere suggestive, a partire da ‘Notte di luce’ in cui saranno protagoniste le candele, dagli alberi che caratterizzeranno piazza Prampolini, fino alle installazioni luminose in piazza Domenica Secchi in zona stazione.

Anche piazza della Vittoria ospiterà una novità del Natale 2016: Mondo Ghiaccio, si pattina in città, promossa da GiSport srl, e realizzata grazie al sostegno di Iren Rinnovabili e Reggio Parcheggi. Dall’8 dicembre e fino al 29 gennaio sul rinnovato plateatico troverà spazio una grande pista di pattinaggio sul ghiaccio di oltre 600 metri quadrati, dove pattinatori più o meno esperti potranno cimentarsi in equilibrismi e volteggi. Un luogo di grande divertimento per grandi e piccini: l’ingresso alla pista, che comprende anche il noleggio dei pattini, costa 10 euro. Sarà possibile pattinare tutti i giorni fino alle 23.

natale-2016-manifesto

 

 

L’atmosfera natalizia si arricchirà inoltre venerdì 16 dicembre con la Corsa dei Babbi Natale, una gara serale non competitiva di quattro chilometri lungo le vie del centro storico (partenza da piazza Martiri del 7 Luglio alle ore 20) promossa da Zonta Club International e Panathlon Reggio Emilia. I partecipanti saranno rigorosamente vestiti da Santa Claus (iscrizione presso i negozi del centro, dove sarà possibile ritirare il costume). Il ricavato andrà al Pronto soccorso pediatrico dell’ospedale Santa Maria Nuova.

Domenica 18 dicembre appuntamento con il presepe vivente: alle ore 16 muoverà in corteo dal sagrato della basilica di San Prospero, quindi lungo la via Emilia fino ad arrivare alla Cattedrale (evento a cura della Fondazione Avsi).

Il tradizionale trenino di Babbo Natale, che partendo da piazza della Vittoria propone un mini tour del centro storico, quest’anno è gestito dalla fondazione Grade e il ricavato del biglietto (costo un euro la corsa, partenza ogni 30 minuti) sarà devoluto a sostegno dei progetti del Grade onlus. Il trenino sarà attivo dal 17 al 24 dicembre, dalle  10.30 alle 13 e dalle 15.30 alle 19. Presso la Stazione del Trenino – nell’apposita casetta allestita in piazza della Vittoria – sarà possibile deliziarsi con cioccolata calda e biscotti. La stessa  casetta la settimana precedente, dal 7 al 16 dicembre, ospita l’atelier del Natale con laboratori per bambini dai 3 ai 10 anni: un luogo un po’ magico, in cui sperimentare percorsi tattili, sonori, olfattivi, tra divertimento e relax a cura dell’atelierista Marco Nettis e dell’associazione “Il Seme”.

Quest’anno il mese delle feste rappresenta anche un’occasione per avviare un progetto sperimentale di promozione e valorizzazione del territorio: lo spazio comunale di via Farini 1/a, dal 4 dicembre al 28 gennaio ospita Territorio e sapori. In viaggio con la Strada dei vini e dei sapori a cura del Consorzio Strada dei vini e dei sapori Colline di Scandiano e Canossa in collaborazione con il Comune. Spazio via Farini_1, propone un calendario di eventi, assaggi delle eccellenze enogastronomiche locali e di confronto con i produttori per approfondire la natura degli stessi prodotti e conoscere le opportunità turistiche del territorio. Tutti i sabati e le domeniche dalle 10 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 19.30.

MERCATI E PRODOTTI TIPICI – Numerosi i mercati sparsi per le vie del centro dedicati ai prodotti tipici e ai prodotti artigianali.

Piazza Prampolini giovedì 8 dicembre, sabato 17 e tutte le domeniche del mese fino a Natale propone Natale in piazza, mercatino con articoli di artigianato artistico e prodotti dop e igp delle terre reggiane, a cura di Coldiretti, Cia, Confagricoltura e Cna. Le botteghe di Sottobroletto, l’8 dicembre, le domeniche di dicembre e giovedì 22 dicembre, si vestono a festa e presentano i loro prodotti con l’iniziativa Delizie e  profumi di Sottobroletto, evento a cura di Reggioinrosaè!

Piazza Casotti l’8 dicembre diventa invece cuore della gastronomia locale con MerQatino. Il pranzo di Natale, specialità della cucina natalizia reggiana e addobbi per la tavola del pranzo di Natale, a  cura di Quadrilatero.

Sabato 10 dicembre via Roma e piazza Scapinelli ospitano viaRomantiquaria, esposizione e vendita di articoli di arte e antiquariato, oggetti vintage, numismatica e filatelia, collezionismo, stampe e quadri antichi a cura dell’associazione Viaromaviva, mentre piazza Prampolini con l’iniziativa Creare con arte mette in mostra le opere dell’ingegno di carattere creativo, a cura del Circolo degli artisti. Ritroveremo Creare con arte anche sabato 17 dicembre sotto i portici dell’isolato San Rocco.

Il chiostro della Ghiara sabato 17 dicembre ospita il mercatino natalizio handmade con originali creazioni fatte a mano. Nella stessa giornata golosità dolci e salate, giocoleria, pesca gigante e musica e per i più piccoli intrattenimento con la proiezione di un film d’animazione, a cura di Fondali di carta in collaborazione con Chiostro della Ghiara. Sempre sabato 17 l’antiquariato è protagonista in stazione con Brocante (viale IV Novembre). Dal 19 al 24 dicembre in via Emilia San Pietro si tiene Mercatino di Natale sotto i portici, alla scoperta di antichi sapori, a cura dell’associazione I negozi di porta San Pietro.

natale-2016-cs-3-2-12-16

MUSICA E CONCERTI – Numerose le occasioni di intrattenimento per godere delle atmosfere natalizie attraverso la musica. Domenica 4 dicembre, al concerto di canti natalizi gospel e della tradizione di Coro et laboro, che accompagneranno l’accensione degli alberi di piazza Prampolini, seguirà, alle 18.30, in sala del Tricolore il concerto Lo schiaccianoci della Filarmonica Città del Tricolore. Venerdì 9 dicembre, il museo Diocesano propone invece il concerto dei Garden Quartet con musiche di Arcangelo Corelli e Antonio Vivaldi. Martedì 13 dicembre nella chiesa di San Pietro di esibirà il coro gospel Serial Singer in un concerto promosso da Curare onlus per il Mire in collaborazione con la rassegna Soli Deo Gloria. Sabato 17 dicembre doppio appuntamento con la musica, con il concerto di Natale del Cral in sala del Tricolore, con il coro Amici di Reggio Children, il coro estense di Montecchio e il quartetto de I Musici di Parma, e con il Concerto degli auguri in Cattedrale delle orchestre del conservatorio Campiani di Mantova e dell’istituto Peri – Merulo di Reggio.

BAMBINI – Numerose le occasioni di fruire il centro storico divertendosi anche per i più piccoli. Oltre al Trenino di Babbo Natale che effettuerà mini tour delle strade e piazze del centro e all’Atelier del Natale, la biblioteca Panizzi propone letture di fiabe e racconti a cura dei volontari di Natiperleggere e Natiperlamusica e un laboratorio speciale dedicato a musica e cibo dal titolo I biscotti di bach… ma… e i fiori? Ai Musei civici sabato 17 dicembre, Il Natale degli animali, festa natalizia con merenda. Nella stessa giornata animazioni e proiezioni al chiostro della Ghiara.

SPORT – Torna il tradizionale appuntamento con la maratona di Reggio Città del Tricolore, giunta quest’anno alla 21esima edizione, in programma domenica 11 dicembre. La manifestazione sarà abbinata a una Shopping Marathon organizzata da Tricolore Sport Marathon in collaborazione con le associazioni di via Santo Stefano 2.0 e Il Corso: per ogni acquisto nei negozi aderenti all’iniziativa effettuati fino al 10 dicembre, verranno timbrate le caselle-km su apposita tessera rilasciata dai commercianti e al completamento della tessera il cliente potrà ritirare un omaggio presso il centro maratona allestito al Pala Bigi.

Sabato 17 dicembre invece, le guide  dell’associazione Guide turistiche di Reggio Emilia, nell’ambito di Scopri la città con il nordic walking, accompagneranno i partecipanti seguendo il percorso dell’app MuoviRe alla scoperta dei punti di interesse artistico e culturale del centro storico (tour di 30 minuti con partenza da piazza della Vittoria). Presentazione prodotti Newfeel, specialista del nordic walking e della camminata sportiva, a cura di Decathlon Reggio Emilia in collaborazione con Passi da Gigante Asd.

 

MOSTRE E MUSEI – Numerose le mostre aperte in città durante il periodo natalizio. Sabato 3 dicembre inaugura il nuovo allestimento dei musei civici Tutto quadra, che propone opere pittoriche dal 900 ai giorni nostri presenti nelle collezioni dei musei e raramente esposte al pubblico. Una sezione dei Musei civici fino al 15 gennaio propone la mostra La luce negli occhi, realizzata da Reggio Emilia Città Senza Barriere nell’ambito delle iniziative collegate alla giornata internazionale delle persone con disabilità. La Galleria Parmeggiani ospita il presepe napoletano di Salvatore Carulli, opera in divenire curata dall’associazione “Amici del presepe napoletano nel 700 ‘Alfonso Carulli’”, che quest’anno propone il “Presepe della Madonna di Montevergine (Avellino)”, parte del trittico che comprende il “Presepe della Madonna che allatta” e il “Presepe della Madonna partoriente”. Nel suo insieme tutto il presepe, realizzato dall’artista Salvatore Carulli di Avellino, ha una superficie di 18 metri quadrati ed è visibile a 360 gradi.

A palazzo Magnani prosegue fino al 14 febbraio Liberty in Italia. Artisti alla ricerca del moderno, esposizione di 300 opere, in gran parte inedite, per una nuova lettura del grande Liberty italiano a cura di Francesco Parisi e Anna Villari. Ai chiostri di San Domenico Riccardo Varini: mostra antologica e allo Spazio Gerra Una mela al giorno: fame e follia, 40 di design e tecnologie Apple nelle collezioni private reggiane. La biblioteca Panizzi dal 3 dicembre ospita la mostra La complessità del segno. Problemi e curiosità dell’incisione classica” a cura di Zeno Davoli, con la collaborazione di Chiara Panizzi. Da più di 30 anni di lavoro il Gabinetto delle stampe e dei disegni “Angelo Davoli” della biblioteca Panizzi  lavora per completare la catalogazione della raccolta di 40.000 incisioni che gli eredi del collezionista reggiano hanno donato alla loro città.

 

 

 

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura