Ordine Francescano Secolare: dal Vangelo alla vita e viceversa

Stampa articolo Stampa articolo

Giovedì sera, a San Martino in Rio, il rinnovo delle promesse

Nel mese di novembre tutte le fraternità dell’Ordine Francescano Secolare (Ofs) si ritrovano per festeggiare la loro santa patrona Elisabetta d’Ungheria. Giovedì 17 novembre, nella chiesa di San Martino in Rio, durante la Messa delle ore 21, i 32 professi dell’Ofs la cui sede è presso il convento dei Frati Cappuccini rinnovano le loro promesse di vita evangelica. I fratelli e le sorelle della fraternità di San Martino in Rio, insieme alle otto sorelle di Correggio, provengono tutti da località diverse, sparse tra le province di Modena e Reggio Emilia, e condividono la scelta di vita secondo la Regola di San Francesco d’Assisi con i tre voti di povertà, castità e obbedienza. Per l’occasione ci sarà un momento conviviale dal quale traspare come sempre il clima di servizio e accoglienza caratteristico di chi cerca di vivere in semplice umiltà la propria quotidianità.
Patrizia D’Errico, ministra della Fraternità, ci spiega che la “formula di Professione” che attesta l’appartenenza all’Ofs è un impegno assunto davanti a Dio e accolto dalla Chiesa; impegno che coinvolge tutta la vita dell’individuo e si realizza assieme ai fratelli e le sorelle con cui si è chiamati a vivere in fraternità alla sequela di Gesù Cristo.

Continua a leggere tutto l’articolo di Daniela Pavarini su La Libertà del 19 novembre

Clicca e scopri le offerte di abbonamento per il 2017

ofs

Pubblicato in Articoli, Slide, Vita diocesana