Antonio Begarelli, sguardi particolari in San Domenico

Stampa articolo Stampa articolo

In mostra alla galleria Europa in piazza Grande, dal 19 al 27 novembre, pitture, disegni e fotografie tratte dalle sculture di Antonio Begarelli, non visitabili causa il terremoto del 2012.

Si tratta del gruppo di 7 preziose sculture a grandezza naturale di Antonio Begarelli (Modena 1499 – Modena 1565) ”Cristo con Marta, Maria e Lazzaro nella casa di Betania”, che <La Salumeria dell’Arte> e il circolo <Alberione> rendono virtualmente visibili ai cittadini, attraverso una mostra di pittura e fotografia dal titolo <Antonio Begarelli, sguardi particolari in San Domenico>. Il tesoro dell’arte modenese è conservato nel battistero della chiesa di San Domenico e non è per ora visibile al pubblico perché la stessa chiesa è inagibile dal terremoto del 2012.

ok-img_2838

La mostra è ospitata nella Galleria Europa – Renzo Imbeni in Piazza Grande a Modena da sabato 19 a domenica 27 novembre e successivamente a Bologna in Piazza San Domenico dall’ 8 al 18 dicembre.

L’iniziativa si svolge in occasione dell’ VIII centenario della fondazione dell’Ordine dei Domenicani che celebra l’Anno Giubilare nel 2016, gode del patrocinio del Comune di Modena ed è resa possibile dal determinante sostegno della Banca Popolare dell’Emilia Romagna.

Sono stati gli artisti de <La Salumeria dell’Arte>, coordinati dal direttore Mauro Cortelloni e guidati dal pittore Ernesto Ubertiello, a realizzare le 22 opere che riproducono particolari delle sculture del Begarelli, adottando anche tecniche e materiali che rendono il senso della semplicità, insita sia nelle opere del Begarelli che nell’azione attraverso i secoli dei Padri Predicatori. La mostra è completata delle fotografie di Roberto Cerè, sulle quali hanno lavorato pittori e disegnatori de La <Salumeria dell’Arte>.

Orari: da lunedì a venerdì 9.00-13.00 e 15.00-18.30 (chiuso mercoledì pomeriggio)

sabato e domenica: 10.30-12.30 e 16.00-19.00

 

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura