Pmi Day: studenti in visita all’azienda Moss di Reggio Emilia

Stampa articolo Stampa articolo

Nei giorni scorsi due classi della scuola media Einstein di Reggio Emilia hanno vistato l’azienda Moss.

L’iniziativa si inserisce nella settima edizione del Pmi Day – Industriamoci, iniziativa organizzata dalla Piccola Industria di Confindustria, in collaborazione con 70 Associazioni del Sistema Confindustria tra cui Unindustria Reggio Emilia.

Moss anche quest’anno ha aderito all’iniziativa con entusiasmo – spiega la titolare Daniela Fantozzi, che ha accolto personalmente i ragazzi – e abbiamo fatto confrontare le classi con diverse figure attive all’interno della nostra realtà industriale: dal direttore tecnico Marco Minardi, ai responsabili che gestiscono la qualità e sicurezza Claudia Fabbi e Andrea Pelli.

Gli studenti inoltre hanno avuto modo di visionare tutti i reparti produttivi, compresi l’ufficio della progettazione tecnica ed elettronica e il reparto di montaggio e collaudo, dove hanno visto lo stadio iniziale di assemblamento di una macchina offset per tappini in plastica e il funzionamento di una macchina per capsule in alluminio.

Le scolaresche hanno mostrato interesse sottoponendo domande e curiosità riguardo i processi aziendali, informandosi anche sui percorsi scolastici intrapresi dal personale con cui hanno avuto modo di relazionarsi.

Moss è rimasta pienamente soddisfatta dell’esperienza affrontata quest’anno e spera di aver contribuito con la propria partecipazione ad informare e formare i giovani ad intraprendere il giusto percorso scolastico per il loro futuro ingresso nel mondo del lavoro”.

moss_studenti

PMI DAY – INDUSTRIAMOCI

Iniziativa organizzata dalla Piccola Industria di Confindustria, in collaborazione con 70 Associazioni del Sistema Confindustria tra cui Unindustria Reggio Emilia. A livello nazionale l’evento ha coinvolto 40mila partecipanti che hanno visitato oltre 950 imprese che hanno aderito all’iniziativa.

Con questo appuntamento che è negli anni fortemente cresciuto, studenti e insegnanti, ma anche giornalisti e amministratori locali, hanno l’opportunità di entrare nelle imprese del loro territorio e conoscere l’attività e l’impegno degli imprenditori e delle persone che vi lavorano.

Pubblicato in Articoli, Associazioni