Il comune di Quattro Castella stanzia 20.000 euro per le materne del territorio

Stampa articolo Stampa articolo

Una buona notizia per i bambini castellesi che frequentano le scuole materne parrocchiali convenzionate.

La Giunta di Quattro Castella ha infatti deliberato come ogni anno lo stanziamento di 20.000 euro destinati ad interventi su arredi e strutture nelle tre scuole Fism presenti sul territorio, come da accordi contenuti nella convenzione 2014-2019 stipulata.

In particolare, per quest’anno scolastico, il contributo sarà suddiviso per 10.000 Euro a Puianello e per 5.000 Euro a Quattro Castella e Montecavolo, secondo le indicazioni pervenute dai Parroci e responsabili delle strutture scolastiche coinvolte.

La Fism, sul territorio castellese, gestisce tre scuole materne parrocchiali: “Sacro Cuore” a Puianello, “Don Castagnini” a Montecavolo e “Vannina Saracchi Ferrarini” a Quattro Castella.

puianello_scuola_fism

Scuola FISM Puianello

Sono circa 300 i bambini castellesi che frequentano ogni giorno queste scuole. La convenzione mira a sostenere un sistema educativo integrato sul territorio, promuovendo e finanziando interventi sia sulle strutture che sull’offerta educativa e pedagogica delle scuole.

Oltre a questo finanziamento sugli investimenti, sia sul bilancio 2016 che sul 2017 l’Amministrazione Comunale trasferisce oltre 330.000 euro in parte corrente per il contributo alle sezioni, l’appoggio all’handicap e la figura unica di coordinamento pedagogico delle tre realtà.

“Quattro Castella – spiega il sindaco Andrea Tagliavinicrede in un sistema misto pubblico e paritario che mette al centro i bambini e le famiglie con liste d’attesa azzerate nella fascia 0-6 anni e alti livelli di pre-scolarizzazione. L’importanza degli importi stanziati sul funzionamento delle sezioni e sugli investimenti per la sicurezza delle strutture paritarie, consente un drastico abbattimento delle rette che altrimenti sarebbero molto più alte e una adeguata manutenzione degli edifici costante e continuativa”.

“Il ruolo delle scuole materne paritarie nel sistema prescolastico castellese è fondamentale – aggiunge il vicesindaco e assessore alla scuola Tommaso BertoliniAl di là di questo contributo sugli investimenti, manteniamo alto l’investimento della comunità con una convenzione che disciplina e integra i servizi erogati e prevede un coordinamento pedagogico di alto profilo. L’obiettivo è sempre quello di lavorare per una crescente qualità educativa, una formazione mirata al personale, maggiore sicurezza delle strutture e rette adeguate per le famiglie”.

scuola_fism_montecavolo

Scuola FISM Montecavolo

 

 

Pubblicato in Articoli, Associazioni