De Foucauld e il Vangelo di Nazareth

Stampa articolo Stampa articolo

Inizio dell’anno accademico allo Studio Teologico Interdiocesano

Lo scorso venerdì 21 ottobre, nel Seminario di Reggio Emilia, si è inaugurato ufficialmente l’anno accademico dello Studio Teologico Interdiocesano (STI) – in cui studiano i seminaristi delle diocesi di Modena, Reggio, Parma e Carpi, oltre ai Saveriani di Parma e ai Cappuccini di Scandiano – alla presenza dei vescovi delle diverse Diocesi. La prolusione iniziale è stata un’occasione per salutare e ringraziare monsignor Daniele Gianotti, che a giugno ha concluso la propria docenza a motivo dei crescenti impegni pastorali come parroco dell’unità pastorale di Bagnolo, dopo più di 30 anni di insegnamento di teologia (dal 1985 al 2016), oltre ad aver svolto sia il compito di segretario (dal 1991 al 2000) che di direttore (dal 2005 al 2010).
Monsignor Gianotti ha quindi tenuto la prolusione sul tema: “Charles de Foucauld a 100 anni dalla morte: il Vangelo di Nazareth e la teologia”, ripercorrendo anzitutto le diverse tappe della vita di de Foucauld, attraverso un’esposizione lineare e molto ben documentata, per poi trarre alcuni spunti sul contributo che de Foucauld ha dato alla teologia.

Leggi tutto l’articolo di don Daniele Moretto su La Libertà del 5 novembre

BLOCCA IL PREZZO! Rinnova il tuo abbonamento, entro il 15 novembre conviene di più!

dsc_1736

 

Pubblicato in Articoli, Slide, Vita diocesana