L’art tv coreana a Correggio per il progetto PBL

Stampa articolo Stampa articolo

Una troupe televisiva della Corea del Sud ha effettuato riprese ed interviste presso l’ITS Einaudi per due giorni, il 29 e 30 settembre 2016.

Dalle 20 ore di riprese realizzate la EBS (Korea Educational Broadcasting System) realizzera’  un servizio di un’ora riguardo all’apprendimento basato su progetto (PBL, Project Based Learning). Da circa due anni quattro operatori stanno girando il mondo per raccogliere testimonianze sul metodo PBL. Prima di giungere a Correggio sono stati in Francia, in Germania, negli Stati Uniti e in Messico, questo a conferma del fatto che in ambito educazionale la Corea del sud, uno tra gli Stati più avanzati del mondo. L’ITS Einaudi è stata l’unica scuola italiana

intervistata e la ragione di questa scelta la spiega lo stesso regista Han Song Hee: Il metodo PBL è nato in Italia nel Cinquecento e si è evoluto nel tempo. Negli ultimi vent’anni è stato rivisitato da vari educatori e riformulato in diverse scuole di pensiero. A Reggio Emilia il prof. Enzo Zecchi ne ha creato una versione originale denominata PBL LepidaScuola.

foto-1

Nei due giorni di interviste all’ITS Einaudi sono stati presentati due progetti: Costituzioniamo e Simulazione d’azienda, rispettivamente della 2 D e della 4 D dell’indirizzo Economico-Giuridico.

Nel primo progetto gli studenti, coordinati dalla Prof.ssa Alessandra Barbieri, hanno creato una canzone rap ed un video per diffondere i valori della Costituzione italiana. Coinvolgendo dapprima docenti di varie materie, si sono poi suddivisi i compiti procedendo sia a piccoli gruppi che tutti insieme. Hanno discusso in orario scolastico e proseguito di pomeriggio in biblioteca. Infine, sono giunti a un prodotto finito apprezzabile sia musicalmente che come video e lo hanno presentato sul territorio in varie occasioni.

Il secondo gruppo ha lavorato nell’ambito dell’alternanza scuola lavoro, consultando vari insegnanti e aziende. Gli studenti hanno simulato una competizione per ideare le migliori strategie di vendita di un prodotto sull’attuale mercato. L’attività è risultata molto creativa ed è stata premiata dall’azienda locale che ha collaborato.

 

Al termine delle due intense giornate, la troupe coreana si è complimentata con i docenti e con gli studenti per l’abilità con cui hanno proceduto. Se dal punto di vista teorico tanti professori hanno suggerito strategie interessanti, dal punto di vista pratico la realtà dell’ITS Einaudi è risultata un’eccellenza mai incontrata finora, grazie all’implementazione del metodo PBL LepidaScuola in classe.

Anche l’Assessore alla Scuola Elena Veneri ha partecipato all’incontro conclusivo, si è complimentata per l’evento ed ha invitato la troupe ad una visita guidata al centro di Correggio.

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura