Il Gran Galà dei giovani «calciatori» guastallesi

Stampa articolo Stampa articolo

Da La Libertà del 22 ottobre 

Grande presenza di pubblico per il Gran Galà del settore giovanile della Saturno Calcio di Guastalla che sabato 15 ottobre si è presentato alle autorità, agli sponsor e a tutti i genitori-tifosi che hanno gremito la tribuna della palestra comunale Bruno Rossi.
“Abbiamo scelto di chiamare questa serata Gran Galà – ha esordito Matteo Daolio, mister della Saturno e presentatore dell’avvenimento – per darci un tono, perché pensiamo che ciò che stiamo facendo come settore giovanile sia molto importante e sia di buona qualità”.
E sono i numeri che certificano che la Scuola Calcio Gino Masini sta diventando un’attrattiva sempre più forte per chi decide di praticare questo sport: venti squadre, da quella dei Primi Calci annata 2010 fino alla Juniores, nata dalla collaborazione con il Guastalla calcio, sono oltre trecento i tesserati che compongono il settore giovanile.
“Da questa stagione – ha esclamato il responsabile del settore calcio Saturno e neo presidente del Guastalla calcio Gioachin Michel – per il calcio guastallese è l’anno zero: dalla collaborazione tra le due società è nata una realtà molto importante che permette a un ragazzo di iniziare a giocare per la squadra del proprio paese dai 6 anni fino a quando avrà voglia di smettere…”.

In tal senso è stato molto forte l’impegno saturniano di collaborare con Guastalla calcio e Comune di Guastalla per la realizzazione della nuova realtà calcistica, un progetto tecnico-organizzativo dal forte spessore e che guarda al futuro.
Chi pensa già al domani è l’instancabile direttore sportivo Manuele Rabbi, che prendendo la parola ha ribadito il forte impegno profuso dal settore calcio della polisportiva Saturno: “Quest’anno abbiamo 80 tesserati in più, il che ci rende orgogliosi di ciò che lo staff tecnico sta facendo con passione, dedizione e impegno. Il mio ringraziamento va a tutti i tecnici, tutti qualificati, e ai volontari che da anni prestano la loro opera per permettere al meglio lo svolgimento dell’attività, che per noi non ha solo il fine di far crescere calciatori, ma soprattutto ha l’ambizione di crescere persone”.

14696970_10211236180841307_1561761533_n

E se dal punto di vista calcistico continuano le collaborazioni con Boretto, Brescello e Luzzara, anche dal punto di vista extracampo Saturno Calcio sta diventando interlocutore di tutti quei settori che riguardano la crescita dei ragazzi. Continua, infatti, il fitto dialogo con gli oratori guastallesi e dalla scorsa stagione mondo dello sport e mondo della scuola hanno iniziato a interfacciarsi: alcuni studenti del polo scolastico Russell hanno svolto il progetto scuola-lavoro prestando il loro aiuto e la loro opera presso il centro sportivo “Oratorio di Pieve” affiancando gli allenatori delle varie squadre.

Negli interventi succedutisi nella presentazione ha poi preso parola l’assessore allo sport Luca Fornasari: “Come amministrazione comunale che qui rappresento siamo molto orgogliosi di ciò che la Saturno sta facendo per i nostri giovani, non solo oggi ma da settant’anni. Una presenza che Guastalla deve essere molto orgogliosa di vantare”. E per celebrare questo riconoscimento Fornasari ha annunciato che “finalmente nel 2017 uscirà il bando per la realizzazione del palazzetto dello sport che la città e lo sport di Guastalla meritano di avere”.

Prima della sfilata di tutte e venti le squadre del settore giovanile ha preso la parola il presidente della polisportiva Us Saturno, Cesare Alessandri, che ha ringraziato gli sponsor presenti: “Abbiamo investito molto per la crescita del nostro settore giovanile, abbiamo pensato fosse doveroso verso i nostri tecnici, i nostri ragazzi e le loro famiglie per permettere a tutti di usufruire di un’offerta sportiva di qualità. Ma ciò non sarebbe stato possibile senza l’aiuto e il sostegno dei nostri sponsor”.
E dopo le dichiarazioni e le parole è iniziato il momento clou del Galà saturniano con la sfilata di tutti i piccoli calciatori, indiscussi protagonisti della Scuola calcio guastallese.

BLOCCA IL PREZZO! Abbonati a La Libertà entro il 15 novembre e paghi al prezzo vecchio!

Pubblicato in Articoli, Associazioni