Don Evandro parroco a Boretto

Stampa articolo Stampa articolo

Nicelli: la gratitudine sia più forte di ogni preoccupazione

La sera di sabato 8 ottobre si è svolta la concelebrazione eucaristica per l’ingresso di don Evandro Gherardi come nuovo parroco di Boretto. Don Evandro, già parroco delle parrocchie di Brescello e di Lentigione con Sorbolo a Mane, ha assunto l’incarico di guidare la nuova unità pastorale di Boretto-Brescello-Lentigione con Sorbolo a Mane. Don Andrea Cristalli, già viceparroco di Brescello, è stato nominato vicario parrocchiale per l’unità pastorale, mentre don Luigi Mandelli, già parroco a Collagna, è stato nominato collaboratore pastorale e risiederà stabilmente nella parrocchia di Boretto. (clicca e guarda tutte le foto)

dsc_0648

Prima della concelebrazione eucaristica, il sindaco di Boretto, Massimo Gazza, ha salutato il nuovo parroco, riconoscendo l’importanza della presenza della Chiesa e dei suoi sacerdoti nel territorio, auspicando una collaborazione continua tra Comune e Parrocchia, seguendo un cammino già tracciato durante i venticinque anni nei quali è stato parroco don Gianfranco Caleffi. Don Evandro ha assicurato il proprio contributo e ha ringraziato per l’accoglienza.
Gazza ha poi donato al nuovo parroco alcuni libri dedicati alla storia, alla cultura e al paesaggio borettesi, ricordando l’attaccamento degli abitanti del paese alla loro terra e alla loro storia.

Leggi tutto l’articolo di Gian Pietro Soliani su La Libertà del 15 ottobre

BLOCCA IL PREZZO! Clicca e scopri le nostre offerte di abbonamento

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana