In Italia ci sono sempre più poveri

Stampa articolo Stampa articolo

Sono ormai sette anni che nel nostro Paese la povertà aumenta in modo veramente esponenziale: nel 2007 si contavano 1.800.000 persone povere; lo scorso anno se ne contavano ben 4.600.000, cioè il 7,6% della popolazione.

Altro dato è che la povertà assoluta  non esiste solo al Sud; la crescita si è registrata anche nel Centro Nord del Paese; ne fanno le spese famiglie giovani e nuclei con figli piccoli..

Lo dice il Rapporto Caritas 2016 sulle politiche di contrasto alla povertà, che è stato pubblicato il 6 ottobre. La stessa Caritas fa rilevare che “la presenza quantitativamente significativa dell’indigenza tocca oggi l’intera società italiana e non è più circoscritta solo ad alcune sue componenti”. Nonostante ciò  l’Italia resta l’unico Paese  in Europa insieme alla Grecia ancora privo di una misura nazionale universalistica contro la povertà assoluta rivolta a chiunque si trovi in questa condizione. E’ dagli anni ’90 che viene richiesta la sua introduzione – viene rilevato dal Rapporto – , ma la sordità di tutti i governi è stata veramente assordante!

gar

poveri

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura