Libro del cardinale Ruini sulla morte e sull’aldilà

Stampa articolo Stampa articolo

In «C’è un dopo?» centrale il tema della speranza

La morte e il dopo morte: un argomento di vastissimo interesse a cui il cardinale Camillo Ruini ha dedicato un solido volume di duecento pagine edito in questi giorni da Mondadori.
Il libro “C’è un dopo?” affronta una tematica su cui “don” Camillo ha appuntato da tempo le sue indagini e le sue riflessioni.
Significativo è il sottotitolo messo dall’ottantacinquenne porporato: la morte e la speranza; la prima dà l’avvio al libro; la seconda costituisce il titolo del tredicesimo e ultimo capitolo dell’opera. Nel terzo paragrafo del primo capitolo annota il cardinale: “ci imbattiamo subito in un primo paradosso: la morte è certa per tutti, ma nessuno può farne esperienza e rimanere vivo, non può quindi nemmeno comunicare ad altri questa esperienza”.
Nel libro, frutto di due anni di intenso lavoro di scrittura e revisione, viene diffusamente affrontata dal cardinale Ruini – a lungo nel Seminario di Reggio docente di filosofia e teologia dogmatica – la Morte, uno dei quattro “novissimi”, come il catechismo li definisce, assieme a Giudizio, Paradiso e Inferno.

Leggi tutto l’articolo di Giuseppe Adriano Rossi su La Libertà dell’8 ottobre

dsc_0298

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura