“Po Grande”, il progetto rivierasco per Mab Unesco

Stampa articolo Stampa articolo

 

Nell’ambito della settima edizione della BORSA DEL TURISMO FLUVIALE E DEL PO, sabato 1 ottobre, presso il Teatro Comunale R. Ruggeri di Guastalla, le autorità regionali e i sindaci dei Comuni del territorio compreso fra San Daniele Po nel cremonese e Felonica nel mantovano, passando per le province di Piacenza, Parma e Reggio Emilia, hanno presentato il progetto per la candidatura dell’area denominata Po Grande a “Riserva Uomo e Biosfera M.A.B. Unesco”.

img_7487

Sono coinvolti in questo grandioso progetto: 2 regioni, 5 province, 50 comuni, 200 Km di asta fluviale, 39 siti Natura2000, 38 habitat di interesse comunitario, 10 affluenti .

2016-10-01_mab_cartella-stampal-1

Scarica il Progetto

Pubblicato in Articoli, Associazioni