Movimento Familiaris Consortio, a Giandeto l’incontro con il Vescovo

Stampa articolo Stampa articolo

Sabato 17 settembre il vescovo Massimo ha incontrato le varie realtà che compongono il Movimento Familiaris Consortio: la Comunità sacerdotale, la Comunità di famiglie e il Movimento Giovani. L’incontro è avvenuto al Casone di Giandeto (Casina), luogo ricco di storia e di ricordi: qui don Pietro Margini, di cui il prossimo 5 gennaio ricorre il centenario della nascita, ha esercitato il suo ministero di sacerdote e padre nella predicazione degli esercizi spirituali e negli incontri con le comunità.
È difficile riassumere in poche righe la ricchezza e la bellezza di un dialogo che ha occupato l’intera giornata, dal quale sono emersi argomenti di grande rilievo: la chiamata di Dio e la risposta dell’uomo, la crescita nella vita di fede e di preghiera, la centralità della vita comunitaria, l’urgenza dell’educazione dei giovani in particolare nella scuola, il compito di testimonianza e di generosità delle famiglie e il rapporto armonico tra i carismi nella Chiesa.
La festa per la presentazione della nuova piccola comunità di famiglie “Provvidenza di Dio” ha arricchito ulteriormente l’evento.

Leggi tutto l’articolo di Marco Reggiani su La Libertà del primo ottobre

il-movimento-giovani-con-il-vescovo

Pubblicato in Articoli, Vita diocesana