Boretto: a ottobre i campionati nazionali di podismo

Stampa articolo Stampa articolo

Sabato 15 ottobre a Boretto si disputerà la quinta edizione dei campionati nazionali di corsa su strada, un evento organizzato dalla Folgore Boretto, coordinato da Silvano Benassi, intitolato alla memoria di Amedeo Becchi, storica figura del mondo dell’atletica della Bassa reggiana. Sarà una giornata di festa, nella quale non ci sarà semplicemente una corsa podistica, ma tante altre iniziative.

Dopo la conferma da parte degli iscritti in sala del consiglio comunale di piazza San Marco a Boretto, prevista per le 15, alle 17 di sabato prenderà il via una gita gratuita sul fiume Po, a bordo del battello Padus, previa prenotazione per ovvi motivi logistici. Al termine della stessa, verso le 19, avrà luogo l’incontro con i dirigenti delle società sportive presso la sala civica dei Magazzini del Genio di via Papa Giovanni XXIII, sempre a Boretto, che si concluderà con un aperitivo-rinfresco per tutti i presenti.

us-folgore-ai-nazionali-di-rovereto-2016
Domenica 16, invece, già dalle 8 del mattino, si riprenderà con le conferme delle iscrizioni alle gare, per poi iniziare concretamente la giornata alle 8,30 con la celebrazione eucaristica, presso la Basilica Minore di San Marco Evangelista, celebrata da don Evandro Gherardi, parroco di Boretto, Brescello e Lentigione, per poi proseguire alle 9,15 con la cerimonia di apertura dell’evento accompagnata dal Complesso Bandistico Medesani di Boretto. Alle 10 finalmente la gara nazionale con tutti gli atleti iscritti che si cimenteranno nelle varie corse podistiche delle rispettive categorie. Le ultime competizione termineranno attorno alle 14,30, dopodiché si procederà con le premiazioni sia individuali che di società. La scadenza per iscriversi alla competizione, da confermare sabato pomeriggio o domenica mattina, è prevista per mercoledì 5 ottobre.

I partecipanti all’evento che desiderassero concludere la giornata con una visita culturale, immersi nella natura della Bassa reggiana e del Grande Fiume, potranno farlo liberamente, previa prenotazione alla segreteria e con un pagamento di 8 euro a testa, partecipando alla seconda gita sul battello Padus, che il giorno prima era invece gratuito, che porterà gli escursionisti lungo il Po per poi visitare i musei fluviali della zona. Prima della gita, sempre per coloro che si prenoteranno, ci sarà la possibilità di pranzare presso i locali dell’oratorio di Boretto, con un costo di 10 euro a pasto. La giornata, per coloro che avranno prenotato la gita di domenica pomeriggio si concluderà verso le 16.30, mentre per coloro che si fermeranno soltanto fino alla premiazione successiva alle gare podistiche, termineranno la loro avventura borettese verso le 15.

us-folgore-foto-di-gruppo-col-presidente-gianni-bigliardi

“Abbiamo voluto realizzare questa iniziativa quest’anno perché Amedeo Becchi è deceduto otto anni fa, quindi ci sembrava giusto ricordarlo dopo due “mandati olimpionici” con una manifestazione imponente – ha spiegato Silvano Benassi della Folgore Boretto, coordinatore dell’iniziativa – L’aiuto dell’Amministrazione comunale del paese, del comitato provinciale del Centro Sportivo, della Banca di Credito Cooperativo di Boretto e di altre aziende importanti del luogo, ci hanno permesso di portare a termine questo progetto realizzando un evento sportivo e culturale al quale il consiglio direttivo della Folgore Boretto teneva moltissimo allo scopo di ricordare una figura a noi sempre cara come quella di Amedeo Becchi, il “Mega”, una uomo che ha incarnato la storia e l’essenza dell’atletica non solo della Bassa reggiana, ma anche di tutta la provincia di Reggio Emilia”.

 

Pubblicato in Articoli, Associazioni