Madre Teresa nei bassorilievi dell’agostiniano padre Gisondi

Stampa articolo Stampa articolo

La recente canonizzazione di Madre Teresa di Calcutta è stata l’occasione per il padre agostiniano Giovanni Gisondi, attuale priore del santuario Madre del Buon Consiglio a Genazzano (Roma), di realizzare in onore della santa un’opera composta da due bassorilievi in travertino sintetico; in uno è raffigurata la Suora in visita al santuario, nell’altra mentre esercita il suo servizio amorevole tra i poveri di Calcutta.
Segnaliamo l’opera di padre Gisondi, nato a Potenza nel 1939 e agostiniano dal 1964, perché la sua famiglia originaria della Basilicata si è trasferita nel 1960 a Reggio dove vivono due suoi fratelli, Elio e Sergio, con le loro famiglie.

Anticamente anche nella chiesa reggiana di Sant’Agostino era presente l’Ordine degli Agostiniani; nella chiesa un dipinto di Giuseppe Ugolini rappresenta il transito di santa Monica assistita dal figlio Agostino.
Il bassorilievo di padre Gisondi, autodidatta, è stato inaugurato il 5 settembre a Genazzano alla presenza del vescovo monsignor Domenico Sigalini e delle autorità civili della città laziale.

Leggi tutto l’articolo di Giuseppe Adriano Rossi su La Libertà del 24 settembre

padre-gisondi_bassorilievo-madre-teresa

Pubblicato in Articoli, Società & Cultura