IV Campionato Mondiale del Fungo, Cerreto Laghi 8-9 ottobre 2016

Stampa articolo Stampa articolo

Gli organizzatori del MONDIALE DEL FUNGO 2016, per dare risposta alle numerose richieste, hanno deciso di estendere il limite delle iscrizioni, entro comunque il 30 settembre, da 300 a 500 partecipanti, visto che a fine agosto i pettorali erano già poco meno di 400. Lo staff del Parco Nazionale, unitamente ai Briganti del Cerreto, hanno compiuto uno sforzo per ampliare il campo di gara, recuperare nuove risorse, e soprattutto posti letto. Molti alberghi di Cerreto Laghi, infatti, sono già al completo, per questo si suggerisce di affrettarsi nelle iscrizioni e nelle prenotazioni. Un numero così consistente di partecipanti, inoltre, obbliga l’organizzazione a spostare il quartier generale al Palaghiaccio di Cerreto Laghi, che sarà opportunamente attrezzato, grazie anche alla collaborazione del Comune di Ventasso.

Nel fine settimana del Mondiale, 8 e 9 ottobre, si proporrà anche per gli accompagnatori un ricco calendario di appuntamenti, in particolare per il più piccoli ai quali, quest’anno, è dedicato il Mini Fungo. Si inizia sabato mattina con la passeggiata mico-naturalistica sul Monte Casarola, alla scoperta dei funghi, commestibili e non (ritrovo ore 10 al Passo del Cerreto) e si prosegue nel pomeriggio del sabato e nella mattinata di domenica con attività ludiche a tema e una mini competizione. Anche per queste attività si consiglia l’iscrizione.

Già aperta invece la competizione per ‘Il Volto del Mondiale – Selfie col Fungo’. I concorrenti impegnati in questa categoria possono inviare una mail a turismo@parcoappennino.it indicando il proprio nome e cognome, ed allegando un autoscatto che, insieme al proprio viso, inquadri anche un fungo. Le e-mail potranno essere  spedite successivamente alla propria iscrizione online ed entro il 30 settembre 2016.

I selfie in concorso saranno giudicati direttamente da una giuria “mondiale” composta da 5 membri che il Comitato Organizzatore si riserva di nominare.

img_9031

Le immagini candidate al concorso resteranno nella disponibilità dell’Ente Parco, che le potrà utilizzare per le sue attività istituzionali indicando il nome dell’autore. La premiazione avverrà il 9 ottobre 2016, contemporaneamente alle premiazioni delle altre categorie.

Alla IV edizione del Campionato non mancherà Davide Egidi, detentore del titolo iridato. Nato a Seravezza, tra le colline lucchesi, Egidi fin da piccolo ha coltivato questa passione, tramandata dal nonno e dal padre. “Pensare che a me i funghi neppure piacciono tanto, ma quella di scovarli è una vera smania, così come amo molto la montagna e il bosco. Partecipo al Mondiale fin dalla prima edizione, quando avevo il pettorale numero 3. Nel 2014 ho trovato 2 chili di funghi. Poi l’anno scorso ho avuto questo colpo di fortuna: in una giornata con un meteo avverso ho trovato un tesoro! Il Mondiale è un’idea grandiosa e grazie a questa esperienza ho conosciuto tanti nuovi amici, sono andato in un telegiornale nazionale e sono stato intervistato da diversi giornalisti. Ora che si avvicina le nuova edizione, finalmente piove, così sono sicuro che torneremo a divertirci molto.”

campione2015

Davide Egidi, campione del 2015

 

Per iscrizioni e informazioni www.parcoappennino.it/campionato.mondiale.fungo/

Pubblicato in Articoli, Associazioni